Yttrobetafite-(Y)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Yttrobetafite-(Y)
Classificazione Strunz IV/C.16-30
Formula chimica (Y,U,Ce)2(Ti,Nb,Ta)2O6(OH)
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallino  
Sistema cristallino  
Classe di simmetria  
Parametri di cella  
Gruppo puntuale 4/m 3 2/m
Gruppo spaziale F d3m
Proprietà fisiche
Densità   g/cm³
Durezza (Mohs)  
Sfaldatura  
Frattura  
Colore  
Lucentezza  
Opacità  
Striscio  
Diffusione  
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

L'yttrobetafite-(Y) è un minerale del gruppo del pirocloro o meglio con questo nome sono stati classificati dei campioni che non è possibile classificare in modo più preciso. Un campione proveniente dal suolo lunare classificato come yttrobetafite-(Y) è oxycalciobetafite. La specie era stata approvata dall'IMA nel 1962 con il nome di yttrobetafite per poi essere rinominata yttrobetafite-(Y) nel 1987.[1] Fino al 2010 questa specie era classificata come specie a sé ma è stata discreditata nell'ambito della revisione attuata dall'IMA del supergruppo del pirocloro.[2]

Abito cristallino[modifica | modifica wikitesto]

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

Forma in cui si presenta in natura[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) E.H. Nickel, Mandarino J.A., Procedures involving the IMA Commission on New Minerals and Mineral Names and guidelines on mineral nomenclature (PDF), in American Mineralogist, vol. 72, 1987, pp. 1031-1042. URL consultato il 13 agosto 2012.
  2. ^ (EN) Daniel Atencio, Andrade Marcelo B., Christy Andrew G., Gieré Reto, Kartashov Pavel M., The pyrochlore supergroup of minerals: nomenclature (PDF), in The Canadian Mineralogist, vol. 48, nº 3, 2010, pp. 673-698, DOI:10.3749/canmin.48.3.673. URL consultato il 19 aprile 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia