Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Yeren

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Iscrizioni dicenti "Cava dello Yeren", che aprono l'entrata alla parte occidentale della provincia di Hubei.

Lo Yeren (in cinese 野人, letteralmente "Uomo selvaggio") è una creatura leggendaria che si dice abita nelle foreste desolate della provincia cinese di Hubei.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Gli avvistamenti avvenutisi durante gli anni hanno permesso di tracciare una descrizione abbastanza dettagliata della creatura. Lo Yeren sarebbe dotato di una folta pelliccia di colore bruno-rossastro, ma talvolta è stato visto con il pelo bianco. L'altezza è molto statuaria, secondo la tradizione misura tra i 6 e 8 piedi, ma alcuni racconti riferiscono di altezza superiore ai 10 piedi.[1]

Avvistamenti[modifica | modifica wikitesto]

A partire dal 1920, anno in cui fu istituito il direttorato regionale di Hubei, si conta che siano stati registrati oltre quattrocento avvistamenti accertati. L'interesse per la creatura divenne ufficioso e un affare della regione. Intorno agli anni ottanta; vennero infatti apposti manifesti che promettevano discrete ricompense a chi avesse portato prove che avrebbero attestato l'effettiva esistenza dell'animale.[2]

Ipotesi[modifica | modifica wikitesto]

I ricercatori credono che - se venisse provata l'esistenza della Creatura - Essa si potrebbe ritenere uno stretto parente del Gigantopiteco, primate estintosi durante il Pleistocene che abitò varie zone dell'odierna Hubei.

Altre teorie sostengono l'effettiva veridicità della leggenda, asserendo che si tratta di una specie bipede della famiglia Pongo (di cui fanno parte l'Orango del Borneo e l'Orango di Sumatra), nativa di queste regioni e poiché rara ancora sconosciuta.

La maggior parte della comunità scientifica si è espressa contraria, affermando la natura prettamente leggendaria della creatura, a sostenere la teoria è la ricca storia di fauna mitica che avrebbe abitato la foresta (uomini orso, orchi, etc...).[2]

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Description of Yeren; ultimo accesso il 13-10-2008.
  2. ^ a b (EN) Sightings of Yeren; ultimo accesso il 13-10-2008.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Mitologia