Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Xiao Yang

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Xiao Yang[1] (Heyuan, 1° agosto 1938) è un magistrato e politico cinese, presidente della Corte Suprema del Popolo di Cina per due mandati.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Xiao Yang (cinese:肖扬; pinyin: Xiāo Yáng) è nato a Heyuan, nel Guangdong. Di etnia Han, Xiao Yang ha aderito al Partito Comunista di Cina durante la rivoluzione culturale nel maggio 1966. Si è laureato nel 1962 in scienze giuridiche presso la Renmin University of China (中国人民大学) a Pechino.

È stato il ministro della Giustizia dal 1993 al 1998. È stato eletto come Presidente della Corte Suprema del Popolo nel 1998 per sostituire Ren Jianxin ed è stato rieletto nel 2003 per il secondo mandato (terminato nel 2007). È stato membro del 15° e 16° Comitato Centrale del CPC.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Xiao" è il cognome.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]