William Prynne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Henry Prynne

Henry Prynne (Swansick, 1600Londra, 1669) è stato uno scrittore e giurista inglese.

Convintissimo puritano, scrisse (1632) un libello polemico nel quale attaccava il teatro e gli attori e forse, in secondo piano, la monarchia.

Messo alla berlina (gli furono amputate le orecchie) e segregato nella Torre di Londra, non smise mai di scrivere.

Liberato (1640) si inimicò William Laud, ma fu parlamentare di Newport.

Fervido oppositore di Cromwell, fu cacciato dal parlamento e arrestato (1650) per poi essere reintegrato e nominato Archivista di Londra.

Dopo una vita travagliata, morì in pace a 69 anni.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Histriomastix (1632)
  • Brevia Parlamentaria Rediviva (1662)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN2540641 · LCCN: (ENn79061041 · ISNI: (EN0000 0000 8081 9120 · GND: (DE119369702 · BNF: (FRcb12318594n (data) · NLA: (EN35435232 · BAV: ADV11055119 · CERL: cnp00405695