Wiener Kammerorchester

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La Wiener Kammerorchester, o WKO è un'orchestra da camera con sede a Vienna e residente nella Wiener Konzerthaus.

La WKO venne fondata nel 1946, ed i suoi primi direttori artistici furono Franz Litschauer, Heinrich Hollreiser, Paul Angerer e Carlo Zecchi. Quando assunse la direzione, dal 1976 al 1991, Philippe Entremont diede in inizio ad una tradizione di direttori che svolgevano il doppio ruolo di direttori d'orchestra e solista. Entremont ha continuato tutta la vita come direttore onorario dell'Orchestra, dirigendola in tour e nelle sue matinée al Konzerthaus. Inoltre, il WKO ha continuato a invitare artisti, nel duplice ruolo, come Yehudi Menuhin, Heinz Holliger, Heinrich Schiff, e Ola Rudner.

Heinrich Schiff fu direttore principale della WKO dal 2005 al 2008, quando dovette abbandonare l'incarico per motivi di salute. Venne nominato al suo posto Stefan Vladar nel maggio del 2008.[1] Dal 2003, è direttore associato Joji Hattori.

Ernst Märzendorfer diresse l'orchestra nella prima registrazione integrale delle sinfonie di Joseph Haydn. Questo avvenimento ebbe scarsa diffusione per cui si crede che la prima integrale fosse stata quella di Antal Doráti con la Philharmonia Hungarica.[2]

Direttori principali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stefan Vladar neuer Chefdirigent des Wiener Kammerorchesters, in Vienna Online, 16 maggio 2008. URL consultato il 7 febbraio 2009.
  2. ^ Music Web International

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN155135098 · ISNI (EN0000 0001 0568 2897 · LCCN (ENn82037446 · GND (DE5061705-9 · BNF (FRcb13907493r (data) · NLA (EN35672990 · WorldCat Identities (ENlccn-n82037446