Vito Paradiso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Vito Paradiso (Rapolla, 1942) è un cantautore e musicista italiano.

Cantante solista e leader dei De De Lind: gruppo rock progressivo italiano degli anni settanta dell'area milanese; nei suoi progetti da solista si è avvalso della collaborazione di musicisti di band affermate come Area e Banco del Mutuo Soccorso. Ha scritto numerosi testi per i Dik Dik ed insegna chitarra; tra i suoi allievi alcuni dei più rinomati musicisti del panorama italiano: Paolo Costa (basso) e Luca Colombo (chitarra).

Discografia (con i De De Lind)[modifica | modifica wikitesto]

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

  • 1969 - Anche se sei qui / Come si fa? (Windsor)
  • 1970 - Mille anni / Ti devo lasciare (Mercury)
  • 1971 - Signore dove vai / Torneremo ancora (Mercury)
  • 1973 - Fuga e morte / Paura del niente (Mercury)

LP[modifica | modifica wikitesto]

  • 1973 - Io non so da dove vengo e non so dove mai andrò, uomo è il nome che mi han dato (Mercury)

Discografia (da solista)[modifica | modifica wikitesto]

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

  • 1975 - 500 blu / Poeta racconta (Durium, Ld A 7880)
  • 1975 - Inverno / Vengo via con te (Durium, Ld A 7899)
  • 1978 - Noi belli noi brutti / Ubriachi nella notte (Durium, Ld A 8033)
  • 1980 - Per lasciare una traccia / Io da una parte (Durium, Ld A 8087) (promo)

LP[modifica | modifica wikitesto]

  • 1978 - Noi belli noi brutti (Durium, MSAI 77399)
  • 1980 - Per lasciare una traccia (Durium, MSAI 77411)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie