Vincenza Armani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Vincenza (Venezia, 1530[1]11 settembre 1568[1]) è stata un'attrice, poeta e cantante lirica italiana. Era nota anche per i suoi ricami. Fu una della più famose attrici italiane del periodo, nota come la "divina Vincenza Armani". Lei e Barbara Flaminia furono le più famose attrici in Italia negli anni 1560; erano descritte come grandi rivali.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Vincenza Armani era originaria di Venezia ed è menzionata per la prima volta quando nel 1565 a Mantova interpretò la parte di un uomo nella compagnia teatrale di Zan Ganassa, nome d'arte di Alberto Naselli. Più tardi divenne la primadonna della famosa compagnia della commedia dell'arte I Gelosi di Flaminio Scala. Affiancò la sua attività di attrice componendo musica, scrivendo poesie e cantando. Faceva anche merletti e sculture di cera. Nel 1566, Barbara Flaminia è citata come sua rivale per fama e nel 1567 le due attrici recitarono a Mantova in una famosa competizione.

Armani è stata la prima famosa attrice italiana ben documentata nella commedia dell'arte, e la prima primadonna italiana. Tuttavia la prima attrice italiana di cuoi conosciamo il nome è Lucrezia Di Siena, il cui nome è riportato in un contratto dell'ottobre 1564.

Si pensa che Vincenza Armani sia stata avvelenata da un ex-amante. Il suo amante e collega Adriano Valerini scrisse una famosa commemorazione in sua memoria nel 1570. Garzoni la definì "Divina" e "una perfetta commediante".

Poesie[modifica | modifica wikitesto]

  • Della divina signora V. A. all'ecc. sig. duca di Mantova
  • A madonna Lucrezia d'Este
  • All'ecc. sig. duca di Ferrara,

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b DBI.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàEuropeana agent/base/40611