Primadonna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Primadonna (disambigua).
Poster di una clipper

La primadonna[1], nella terminologia teatrale, è la cantante o ballerina protagonista di una rappresentazione, specialmente nel campo del teatro di avanspettacolo. In alcuni casi, i principali ruoli femminili, equivalenti per importanza, possono essere più d'uno e sono ricoperti da interpreti che vengono parimenti definite primedonne.

La storia del teatro riporta vari aneddoti sui comportamenti capricciosi o isterici delle primedonne, tanto che il termine è diventata di uso comune per riferirsi ad una persona, senza distinzione di sesso, che si atteggi in pubblico allo scopo di primeggiare o attirare l'attenzione.[2]

Il termine primadonna viene anche usato per definire chi abbia un ruolo di primo piano, nella società o nell'ambiente frequentato.[3]

Tra le primedonne del teatro si può menzionare l'attrice spagnola María Bermejo.[4]

Nel campo dell'opera il termine si riferisce generalmente alla soprano. Con il corrispettivo maschile primo uomo si intendeva originariamente il castrato e oggi il tenore.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Nel musical The Phantom of the Opera c'è una canzone intitolata "Primadonna", durante la quale i manager cercano di dissuadere il soprano Carlotta Giudicelli dall'idea di abbandonare le scene.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Primadonna sul dizionario Sabatini Coletti, su dizionari.corriere.it. URL consultato l'8 maggio 2014.
  2. ^ Cosa vuol dire essere una donna di mondo?, su Finestra Informativa.
  3. ^ (EN) prima donna (n.), su Online Etymology Dictionary.
  4. ^ María Bermejo, in le muse, II, Novara, De Agostini, 1964, p. 210.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh2006006347 · GND (DE4076344-4 · J9U (ENHE987007532698505171
  Portale Teatro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di teatro