Viale XX Settembre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Viale XX Settembre
Nomi precedentiVia dell'Acquedotto
Localizzazione
StatoItalia Italia
CittàTrieste
CircoscrizioneIII, IV e VI
QuartiereBarriera Nuova
Codice postale34125, 34126
Informazioni generali
Tipoarea pedonale, strada carrabile
Lunghezza>1 km
IntitolazioneBreccia di Porta Pia
Mappa
Coordinate: 45°39′09.1″N 13°47′01.4″E / 45.652528°N 13.783722°E45.652528; 13.783722

Viale XX Settembre (già via dell'Acquedotto) è una delle principali arterie pedonali della città di Trieste.

Origine del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il viale deve il suo nome alla Breccia di Porta Pia del 20 settembre 1870. In passato la strada era conosciuta come via dell'Acquedotto e ancora vi passa l'acquedotto cittadino sotto il cemento.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Si estende per oltre un chilometro lungo il rione di Barriera Nuova ed è distribuito su tre delle sette Circoscrizioni comunali di Trieste, ovvero la III Circoscrizione (Roiano-Gretta-Barcola-Cologna-Scorcola), la IV Circoscrizione (Città Nuova-Barriera Nuova-San Vito-Città Vecchia) e la VI Circoscrizione (San Giovanni-Chiadino-Rozzol)[1]. Il primo tratto è completamente pedonalizzato mentre nella seconda parte possono circolare le autovetture.

Il viale è utilizzato come centro di incontri e manifestazioni tra cui la tradizionale fiera di San Nicolò, la principale fiera cittadina di Trieste, la settimana prima del 6 dicembre. Nel viale si trovano i cinema storici di Trieste e il Politeama Rossetti.

Note[modifica | modifica wikitesto]