Velp

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Velp
città
Velp – Veduta
Localizzazione
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
ProvinciaGelderland-Flag.svg Gheldria
ComuneRheden
Territorio
Coordinate51°59′40.92″N 5°58′32.88″E / 51.9947°N 5.9758°E51.9947; 5.9758 (Velp)
Superficie11,15 km²
Abitanti18 101 (2021)
Densità1 623,41 ab./km²
Altre informazioni
LingueOlandese
Prefisso(+31)
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Paesi Bassi
Velp
Velp
Velp – Mappa
Velp: edificio nella Hoofdstraat
Velp: edificio nella Havelaarstraat
Velp: l'Oranjekerk
Velp: il castello della tenuta di Biljoen
Velp: l'ingresso della tenuta di Overbeek
Velp: Huis Slegers

Velp è una cittadina di circa 18000 abitanti[1][2][3][4][5], dell'est dei Paesi Bassi, facente parte della provincia della Gheldria (Gelderland) e situata lungo il corso del fiume IJssel[4], nella regione della Veluwe.[2] È il centro più popoloso della municipalità di Rheden.[1][4][5]

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Velp si trova alle porte di Arnhem (precisamente a nord-est di questa città) e nei pressi del villaggio di Rheden, nella parte meridionale della provincia della Gheldria e non lontano dal confine con la Germania.[2][4] Il territorio di Velp confina inoltre con quello della municipalità di Rozendaal[4], mentre il fiume IJssel bagna la parte meridionale della città.[3]

Il centro abitato di Velp ha un'estensione di 11,15 km², di cui 0,32 km² sono costituiti da acqua.[3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La località venne menzionata per la prima volta nel 891, la proprietà dei territori di cui anche Velp faceva parte venne ceduta da un certo Walto all'abbazia di Lorsch (Germania).[5] In seguito, nel 1256, tale territorio passò nelle mani di Otto II di Gheldria.[5]

La località conobbe un notevole sviluppo economico a partire dalla metà del XIX secolo.[4][5] Lo sviluppo economico proseguì poi al termine della seconda guerra mondiale.[4]

A partire dall'inizio del XXI secolo, vennero realizzate nella parte settentrionale di Velp delle nuove villette: il nuovo assetto architettonico portò alla demolizione di alcuni edifici storici, come il castello della tenuta di Overbeek e alcune antiche fattorie.[5][6]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Velp vanta 61 edifici classificati come rijksmonument e 237 edifici classificati come gemeentelijk monument.[2]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Oude Jan[modifica | modifica wikitesto]

Il più antico edificio religioso di Velp è l'Oude Jan, una chiesa ubicata al nr. 56 della Kerkstraat ed eretta agli inizi del XII secolo per volere degli abati dell'abbazia di Deutz, in Germania.[5][7][8]

Chiesa della Visitazione di Maria[modifica | modifica wikitesto]

Altro storico edificio religioso di Velp è la chiesa della Visitazione di Maria, situata nell'Emmastraat ed eretta su progetto dell'architetto J.W. Boerbooms tra il 1884 e il 1885sulle rovine della chiesa di San Bonifacio, che risaliva al 1834.[9][10][11][12]

Oude Kerk[modifica | modifica wikitesto]

Altro edificio religioso classificato come rijksmonument è l'Oude Kerk, situata lungo la Kerkstraat realizzata tra il 1839 e il 1841 in stile neoclassico su progetto dell'architetto Evert Jenni.[13][14]

Oranjekerk[modifica | modifica wikitesto]

Lungo la l'Oranjestraat si trova poi l'Oranjekerk, una chiesa evangelica che risale al 1875.[15]

Zuiderkerk[modifica | modifica wikitesto]

Lungo la Kerkallee si trova poi la Zuiderkerk, realizzata nel 1887 su progetto dell'architetto Kortlang.[16]

Nederlandse Protestanten Bond[modifica | modifica wikitesto]

Lungo la Doctor Fabiusstraat si trova poi la Nederlandse Protestanten Bond, edificio classificato come gemeentelijk monument e realizzato nel 1905 su progetto dell'architetto A.J.G. Jansen.[17]

Architetture civili[modifica | modifica wikitesto]

Tenuta e castello di Biljoen[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Castello di Biljoen.

Altro luogo d'interesse è la tenuta di Biljoen: l'edificio principale della tenuta è il castello di Biljoen (Kasteel Biljoen), eretto intorno al 1530 per volere di Karel van Egmond, duca di Gheldria, ed ampliato successivamente nella seconda metà del XVII secolo, nel XVIII e XIX secolo.[18][19][20]

Tenuta di Overbeek[modifica | modifica wikitesto]

Lungo la Hoofdstraat si trova poi la tenuta di Overbeek, dove fino all'inizio del XXI secolo si trovava il castello di Overbeek: l'edificio era stato realizzato nel 1640 per volere del maggiore Willem van Broeckhuysen che lo chiamò "Scholtenhuis" e, dopo la morte di quest'ultimo (avvenuta in un duello) passò nelle mani della famiglia Lannoy, che nel 1677 lo ribattezzò "Overbeek".[21]

Huis Slegers[modifica | modifica wikitesto]

Altro edificio di Velp classificato come rijsksmonument è Huis Slegers: questo edificio venne realizzato come atelier tra il 1952 e il 1954 su progetto dell'architetto Gerrit Rietveld.[22]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 2021, Velp contava una popolazione pari a 18101 abitanti.[3]

La popolazione al di sotto dei 16 anni era pari a 2506 unità, mentre la popolazione dai 65 snni in su era pari a 4878 unità.[3]

La località ha conosciuto un decremento demografico rispetto al 2020, quando contava 18302 abitanti (dato che però era in progressivo incremento rispetto ai due anni precedenti).[3] Nei sette anni precedenti, il dato oscillò dai 17737 abitanti del 2013 ai 18232 del 2016.[3]

A Velp abita circa il 40% della popolazione dell'intera municipalità di Rheden.[4]

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Musei[modifica | modifica wikitesto]

Museo geologico della Gheldria[modifica | modifica wikitesto]

A Velp è ubicato dal 1995 il Museo geologico della Gheldria (Gelders Geologisch Museum), in cui sono esposti numerosi fossili, minerali, rocce e altri reperti.[2][23]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (NL) Velp LB, su mijngelderland.nl, Mijn Gelderland. URL consultato l'11 novembre 2021.
  2. ^ a b c d e (NL) Velp LB, su plaatsengids.nl, Plaatsengids. URL consultato il 10 novembre 2021.
  3. ^ a b c d e f g (NL) Velp, su allecijfers.nl, Alle Cijfers. URL consultato il 10 novembre 2021.
  4. ^ a b c d e f g h (NL) Velp, su absolutefacts.nl, Absolute Facts. URL consultato il 10 novembre 2021.
  5. ^ a b c d e f g (NL) Velp (Gemeente Rheden) in 2003, su absolutefacts.com, Absolute Facts (Gemeente Rheden). URL consultato il 10 novembre 2021.
  6. ^ (NL) Ben Hendriks - Ruud van Capelleveen, Kasteel Overbeek, su absolutefacts.com, Absolute Facts. URL consultato il 10 novembre 2021.
  7. ^ (NL) Velp, Kerkstraat 56 - De Oude Jan, su reliwiki.nl, Reliwiki. URL consultato il 10 novembre 2021.
  8. ^ (NL) Monumentnummer: 42149 - Kerkstraat 56 6883 HV te Velp, su monumentenregister.cultureelerfgoed.nl, Monumentenregister. URL consultato il 10 novembre 2021.
  9. ^ (NL) Ben Hendriks - Ruud van Capelleveen, R.K. Kerk, O.L.V. Visitatie, Emmastraat in Velp, su absolutefacts.com, Absolute Facts. URL consultato il 10 novembre 2021.
  10. ^ (NL) Velp, Emmastraat 18 - O.L. Vrouw Visitatie, su reliwiki.nl, Reliwiki. URL consultato il 10 novembre 2021.
  11. ^ (NL) Monumentnummer: 42147 - Emmastraat 18 6881 ST te Velp, su monumentenregister.cultureelerfgoed.nl, Monumentenregister. URL consultato il 10 novembre 2021.
  12. ^ (NL) Velp, Emmastraat - Bonifatius, su reliwiki.nl, Reliwiki. URL consultato il 10 novembre 2021.
  13. ^ (NL) Velp, Kerkstraat 32 - Grote Kerk, su reliwiki.nl, Reliwiki. URL consultato l'11 novembre 2021.
  14. ^ (NL) Monumentnummer: 504520 - Kerkstraat 32 6883 HT te Velp, su monumentenregister.cultureelerfgoed.nl, Monumentenregister. URL consultato l'11 novembre 2021.
  15. ^ (NL) Velp, Oranjestraat 74 - Oranjekerk, su reliwiki.nl, Reliwiki. URL consultato l'11 novembre 2021.
  16. ^ (NL) Velp, Kerkallee 43 - Zuiderkerk, su reliwiki.nl, Reliwiki. URL consultato l'11 novembre 2021.
  17. ^ (NL) Velp, Doctor Fabiusstraat 12 - Nederlandse Protestanten Bond, su reliwiki.nl, Reliwiki. URL consultato l'11 novembre 2021.
  18. ^ (NL) Monumentnummer: 528737 Biljoen - Biljoen 1 6883 JH te Velp, su monumentenregister.cultureelerfgoed.nl, Monumentenregister. URL consultato il 10 novembre 2021.
  19. ^ (NL) Kasteel Biljoen, su visitarnhem.com, Visit Arnhem. URL consultato il 10 novembre 2021.
  20. ^ (NL) Landgoed Biljoen, su glk.nl, Geldersch Landschap & Kastelen. URL consultato il 10 novembre 2021.
  21. ^ (NL) Overbeek, su buitenplaatseninnederland.nl, Buitenplaatsen in Nederland. URL consultato l'11 novembre 2021.
  22. ^ (NL) Monumentnummer: 530873 - Atelierwoning Slegers den Bruijl 35 6881 AP te Velp, su monumentenregister.cultureelerfgoed.nl, Monumentenregister. URL consultato l'11 novembre 2021.
  23. ^ (NL) Home, su geologischmuseum.nl, Geldersch Geologisch Museum. URL consultato il 10 novembre 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN127866782 · BNF (FRcb150857479 (data)
  Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Paesi Bassi