Vasilij Nikolaevič Platov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vasilij Platov

Vasilij Nikolaevič Platov, rus. Василий Николаевич Платов (Riga, 24 marzo 1881Mosca, 17 luglio 1952), è stato un compositore di scacchi lettone (sovietico dal 1924).

Di professione medico batteriologo, compose circa 200 studi, la maggior parte assieme al fratello Michail, con il quale formò una coppia famosa, nota come «i fratelli Platov».

Collaborò a diverse riviste di scacchi, tra cui «Šachmatnyi Obozrenie», «Šachmaty» e «64». I fratelli Platov erano seguaci della scuola studistica di Troickij, e sono considerati assieme a lui dei pionieri dello studio artistico sovietico. Ottennero una trentina di premiazioni, tra cui quattro primi premi.

Nel 1914 Vasilij e Michail pubblicarono una raccolta di studi in russo e tedesco Sammlung der Endspiel-studien, con una seconda edizione ampliata nel 1928. Sotto il suo nome Vasilij pubblicò la raccolta Selezione di 150 studi (150 избранных современных этюдов, Mosca, 1925).

  • Michail Platov (Riga, 5 giugno 1883 – Kargopol, agosto-settembre 1938)

Di professione era ingegnere. Dopo essersi trasferito a Mosca col fratello, andò a vivere in un kolchoz a Serpuchov. A causa di dichiarazioni politiche critiche al regime staliniano, fu condannato a 10 anni nel campo di lavoro di Kargopol, dove morì, probabilmente nel mese di agosto o settembre del 1938. L'ultimo suo segno di vita è stata una lettera datata 22 agosto 1938.[1]

Uno studio dei fratelli Platov[modifica | modifica wikitesto]

Vasilij e Michail Platov
Rigaer Tageblatt, 1909
1º Premio
abcdefgh
8
Chessboard480.svg
e7 alfiere del bianco
h7 pedone del nero
d5 pedone del nero
h5 pedone del bianco
d3 pedone del bianco
e3 re del nero
g3 re del bianco
a2 pedone del nero
g1 cavallo del bianco
8
77
66
55
44
33
22
11
abcdefgh
Il Bianco muove e vince

Soluzione:[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Timothy G. Whitworth: The Platov Brothers − Their Chess Endgame Studies, Cambridge 1994
  2. ^ 1. Af6 d4  2. Ce2! a1=D  3. Cc1!!  (se 3. Axd4+? Dxd4 4. Cxd4 Rxd4 5. Rg4 Rxd3 6. Rg5 Re4 7. Rh6 Rf5 il bianco non vince)
     3. ... Da5  (unica per impedire Ag5 matto)  4. Axd4+ Rxd4 5. Cb3+  e vince.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Chicco, Porreca, Dizionario enciclopedico degli scacchi, Mursia 1971

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN63911557 · ISNI (EN0000 0000 4976 8193