Valle di Orsera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Valle di Orsera
Urserental 1.JPG
Vista della valle
StatiSvizzera Svizzera
RegioniUri Uri
Località principaliAndermatt, Hospental, Realp
FiumeReuss

Coordinate: 46°38′N 8°32′E / 46.633333°N 8.533333°E46.633333; 8.533333

La valle di Orsera (in tedesco Urserental) è una valle del Canton Uri in Svizzera.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La valle si estende in direzione da sud-ovest a nord-est da Realp a Hospental e fino a Andermatt.

La valle è percorsa dalla prima parte del fiume Reuss.

Si stacca dalla valle principale del cantone ed è collegata al canton Vallese attraverso il passo della Furka, al canton Grigioni attraverso il passo dell'Oberalp ed al canton Ticino attraverso il passo del San Gottardo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Possesso dell'abbazia di Disentis dal IX secolo, la valle fu colonizzata dai Walser prima del XII secolo. Il Blutgericht della valle appartiene ai conti di Rapperswil a partire dal 1232, poi alla Casa d'Asburgo nel 1283 e alla nobiltà di Uri nel 1317. Nel 1332 una scaramuccia tra i coloni e le truppe dell'abbazia di Oberalp si conclude con la sconfitta di questi ultimi. La valle ottiene l'immediatezza imperiale nel 1382 e si congiunge alla Confederazione svizzera nel 1410, associandosi a Uri per la sua difesa e la rappresentanza esterna conservando i privilegi di un territorio indipendente. Nel 1649 scioglie i suoi ultimi legami con Disentis.

Nel 1798 la valle è compresa nel canton Waldstätten della Repubblica Elvetica; dopo dal 1803 nel canton Uri.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN315126247
Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera