Val Saisera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Val Saisera
Rifugio Grego.jpg
Il rifugio Fratelli Grego e la Catena Jôf Fuârt-Montasio
StatiItalia Italia
RegioniFriuli-Venezia Giulia Friuli-Venezia Giulia
ProvinceUdine Udine
Località principaliMalborghetto Valbruna
FiumeSaisera

La Val Saisera (o Valbruna) è una valle montana delle Alpi Giulie, laterale della Val Canale, situata nel territorio del comune di Malborghetto Valbruna (provincia di Udine, Friuli-Venezia Giulia).

Origine del nome[modifica | modifica wikitesto]

Letteralmente Saisera significa in sloveno "dietro il lago"; si ritiene infatti che un tempo in questo luogo sorgesse un lago di formazione glaciale, trattenuto a valle da uno sbarramento di tipo morenico; il lago sarebbe poi scomparso nel 1349 a causa di un terremoto che sconvolse la morfologia della vallata.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Situata in comune di Malborghetto Valbruna, profonda pochi chilometri, è attraversata dal torrente Saisera in direzione nord - sud, ed è dominata dalle imponenti vette dello Jôf Fuart (2.666 m) e dello Jôf di Montasio (2.754 m). Le acque del suo torrente si gettano in quelle del fiume Fella e proprio alla confluenza tra la valle e la Val Canale sorge il paese di Valbruna.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Questo fondovalle piatto permette il raggiungimento di temperature molto basse specie d'inverno nonostante l'altitudine non particolarmente elevata (950–1000 m), infatti secondo fonti non ufficiali la temperatura minima sarebbe scesa fino a -40 °C, quello che è certo è che la zona sicuramente abbia superato i - 30 °C come dimostra un dato ufficiale degli ultimi anni con una minima di -25 °C, un altro aspetto del clima è l'abbondante precipitazione a carattere nevoso che durante l'inverno porta il manto nevoso quasi sempre oltre i 100 cm valore molto notevole per la quota. Dal 2006 l'unione meteorologica del Friuli-Venezia Giulia ha installato una piccola stazione meteo.

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

La valle è meta molto frequentata dai turisti, in tutte le stagioni; nel fondovalle, che si trova a una altezza media di 900 m, vi è un anello per lo sci di fondo. In quota sono presenti due rifugi alpini: il Rifugio Fratelli Grego (1.389 m) e il Rifugio Luigi Pellarini (1.499 m).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]