Václav Brožík

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Václav Brožík

Václav Brožík (Třemošná, 5 marzo 1851Parigi, 15 aprile 1901) è stato un pittore ceco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Václav Brožík studiò dal 1868 presso l'Accademia di Belle Arti di Praga sotto Emil Lauffer. Nel 1871 si trasferì per poter proseguire i suoi studi all'Accademia di Dresda e dal 1873 all'Accademia di Monaco di Baviera, dove fu influenzato in particolare da Carl Theodor von Piloty. Dopo un breve soggiorno a Praga, dal 1876 visse a Parigi. Nel 1879 intraprese un viaggio di studio nei Paesi Bassi.

Con il matrimonio con la figlia di un mercante d'arte parigino entrò a far parte dell'elite artistica. Divideva il suo tempo tra Parigi e Praga, dove dal 1893 insegnò presso l'Accademia. Nel 1896 divenne membro della Académie des beaux-arts di Parigi.

Morì improvvisamente a causa di una malattia cardiaca, e venne sepolto al Cimitero di Montmartre a Parigi.

Tra i suoi studenti c'era lo scultore Alois Rieber.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN71663143 · ISNI (EN0000 0000 6663 9342 · LCCN (ENnr98012469 · GND (DE122337409 · BNF (FRcb149576250 (data) · ULAN (EN500023817
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie