Urbano Chevreau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Urbano Chevreau

Urbano Chevreau (Loudun, 20 aprile 1613Loudun, 15 febbraio 1701[1][2]) è stato uno scrittore francese.

Trascorse quasi interamente la sua vita viaggiando[1] e si trattenne in un lungo soggiorno (1653-1655) presso la corte di Svezia, dove operò come segretario dei comandamenti della regina Cristina di Svezia.[1]

Delle sue opere ci sono pervenute:

  • Scanderbeg, Parigi, 1644;
  • Remarques sur les poésies de Malherbe[3], 1660;
  • numerose opere teatrali drammatiche, tra i quali si segnala la Suite et le Mariage du Cid[4] , tragi-commedia, 1638;
  • una raccolta intitolata Chevraeana ou mélanges d'histoire, de critique[5], 1697 (1 volume) poi 1700 (2 volumi).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Claude-François Lambert, Histoire littéraire du règne de Louis XIV (Tome 1) dédiée au roy. Prault fils (Paris, 1751).
  2. ^ Lettres de Jean Chapelain. Série 2, Tome 2 publiées par Philippe Tamizey de Larroque, Imprimerie nationale (Paris, 1880-1883).
  3. ^ Annotazioni sulle poesie di Malherbe.
  4. ^ la Suite e il matrimonio di Cid.
  5. ^ Chevraeana o miscele di storia, criticamente.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN37034600 · LCCN: (ENn82208516 · ISNI: (EN0000 0000 8342 9427 · GND: (DE118520407 · BNF: (FRcb12568112r (data) · NLA: (EN35648611 · CERL: cnp00394454