Ugolino di Vieri (poeta)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ugolino di Vieri detto il Verino (Firenze, 1438Firenze, 10 maggio 1516) è stato un poeta italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque da una nobile famiglia fiorentina di magistrati della repubblica. Avviato subito alla professione giuridica, trovò comunque il tempo di perfezionarsi in scienze umanistiche e in lingua latina presso il letterato e poeta Cristoforo Landino.

Nonostante praticasse la professione di notaio, era noto a Firenze soprattutto come compositore di esametri latini tanto che era accreditato poeta alla corte di Lorenzo il Magnifico. Proprio nella sua veste di umanista ebbe tra i suoi molti allievi di ars poetandi anche il traduttore Francesco Pitti, lo scrittore Pietro Crinito e il cardinale Giovanni de' Medici, poi papa Leone X.

Già prima della cacciata dei Medici da Firenze instaurò un rapporto di stima ed amicizia personale con Girolamo Savonarola che, con il ritorno della città all'antica repubblica, continuò e si rafforzò, finendo per diventare militanza attiva nel partito-fazione dei "Piagnoni". Proprio per questo, dopo il rovescio di sorte e la condanna al rogo del domenicano, cadde in disgrazia presso l'aristocrazia fiorentina. Per recuperare il prestigio perduto tentò di negare o meglio di abiurare i suoi rapporti con il frate ma il palese e insincero voltafaccia servì solo ad inimicarsi anche le simpatie del popolo fiorentino.

Le sue opere, che da sempre erano circolate manoscritte, vennero pubblicate a stampa postume: il De Illustratione Urbis Florentiae libri tres a Parigi nel 1583, il Triumphus Vita Matthiae Pannoniae Regis a Lione nel 1677, i Carmina Illustrium Poetarum Italorum a Firenze nel 1724 e le Opere (complete) a Venezia nel 1740.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alfonso Lazzari, Ugolino e Michele Verino: studii biografici e critici, Libreria C. Clausen, 1897
  • Romeo De Maio, Riforme e miti nella Chiesa del Cinquecento, Guida Editori, 1992
  • Bausi Francesco, Ugolino Verino, Savonarola e la poesia religiosa tra Quattro e Cinquecento, in Studi savonaroliani. Verso il V centenario, Atti del Seminario di studi savonaroliani (Firenze, Accademia di Scienze e Lettere “La Colombaria”, gennaio 1995), Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo, 1996
  • Ingeborg Walter, Lorenzo il Magnifico e il suo tempo, Donzelli, 2005

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN49402513 · ISNI (EN0000 0000 6128 6090 · LCCN (ENn99250615 · GND (DE119344203 · BNF (FRcb13747599k (data) · ULAN (EN500327574 · BAV ADV10211878