USS Nautilus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Disambigua compass.svg A questo titolo corrispondono più voci, di seguito elencate.
Questa è una pagina di disambiguazione; se sei giunto qui cliccando un collegamento, puoi tornare indietro e correggerlo, indirizzandolo direttamente alla voce giusta. Vedi anche le voci che iniziano con o contengono il titolo.

Quattro[1] unità della US Navy sono state battezzate Nautilus, e un'altra Nautilus II, parola in greco antico che significa sia nave che marinaio e genere di molluschi cefalopede, Nautilo.

Il nome Nautilus venne dato anche al primo sottomarino di Robert Fulton, nel 1800, ed è il nome del sottomarino immaginato da Jules Verne nel suo Ventimila leghe sotto i mari. Sebbene anche l'US Navy abbia dato questo nome a dei sottomarini, il Naval Historical Center della marina statunitense non cita né il mezzo di Fulton, né quello immaginato da Verne, come origine del nome delle unità statunitense[2].

durante la prima guerra mondiale (contemporaneamente al terzo Nautilus).

  • USS Nautilus (SS-168) – sottomarino classe Narwhal varato il 15 marzo 1930. Prestò servizio durante la seconda guerra mondiale.
  • USS Nautilus (SSN-571) – unica unità della sua classe, primo sottomarino a propulsione nucleare al mondo, varato il 21 gennaio 1954. Fu anche il primo sottomarino a completare una navigazione sotto al polo Nord.

A queste si aggiunge:

  • USS Nautilus II (SP-559) – fu una motor patrol boat acquisita dalla US Navy nell'ottobre 1917 ed assegnata a compiti di pattuglia e scorta. Il nome Nautilus II è considerato a sé rispetto al nome Nautilus da parte della US Navy[3].

A queste si aggiungono:

  • USS H-2 (SS-29) – sommergibile classe H impostato come Nautilus quando venne impostato il 23 marzo 1911, ma poi ribattezzato H-2 prima del varo, avvenuto il 4 giugno 1913[3].
  • USS O-12 (SS-73) – sommergibile classe O varato il 29 settembre 1917. Decomissionato il 17 giugno 1924, venne successivamente ceduto alla Wilkins's and Ellsworth's Arctic Expedition, e ribattezzato Nautilus il 24 marzo 1931, diventando poi il primo sommergibile a navigare sotto la calotta polare.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dictionary of American Naval Fighting Ships - Index for Ships between Nashawena through Navigator-II:, su history.navy.mil. URL consultato il 04-02-2010.
  2. ^ Dictionary of American Naval Fighting Ships - Nautilus, su history.navy.mil. URL consultato il 04-02-2010.
  3. ^ a b Dictionary of American Naval Fighting Ships - Nautilus II, su history.navy.mil. URL consultato il 04-02-2010.