Trenodia per le vittime di Hiroshima

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Trenodia per le vittime di Hiroshima
CompositoreKrzysztof Penderecki
Epoca di composizione1961

Trenodia per le vittime di Hiroshima[1] (in polacco Tren ofiarom Hiroszimy) è una composizione musicale per 52 strumenti ad arco (24 violini, 10 viole, 10 violoncelli e 8 contrabbassi) scritta dal compositore polacco Krzysztof Penderecki nel 1961, con la quale vinse il terzo posto nel concorso di composizione « Grzegorz Fitelberg » a Katowice. Questo lavoro, il cui nome riprende i thrênoi, canti funebri dell'Antica Grecia, è un omaggio alle vittime della bomba atomica sganciata dagli americani nella città di Hiroshima il 6 agosto 1945[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è interessante per alcuni motivi:

  • il tempo non è misurato in battute ma in secondi[1]
  • abbiamo la presenza di cluster e glissando[1]
  • gli archi si avvalgono delle tecniche estese (archi suonati oltre il ponticello, l’archetto battuto sulle corde o sullo strumento e simili)[2]

Utilizzi[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1980, Stanley Kubrick utilizza una parte del brano per la colonna sonora del suo film Shining.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]