Tratturello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il tratturello è la strada secondaria di un tratturo. Può essere definito un sentiero minore, anch'esso di origine preistorica, in terra battuta, utilizzato per lo smistamento del passaggio degli armenti durante la transumanza. La larghezza della sede del tracciato varia tra i 37, 27 e 18 metri.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Ha la funzione di collegare un territorio ad un tratturo oppure quella di raccordo tra più tratturi. I tratturelli sono particolarmente diffusi sugli Appennini centro meridionali e fino agli anni cinquanta del XX secolo servivano per la transumanza delle greggi dall'Abruzzo alla Puglia.

Ne esistono ancora in Abruzzo, Puglia, Campania e Molise. La progressiva espansione delle strade asfaltate ne sta determinando la scomparsa. Esistono progetti di tutela e valorizzazione da parte della Sovrintendenza Archeologica.

Lista dei tratturelli[modifica | modifica wikitesto]

I tratturelli riportati nella Carta dei tratturi, tratturelli, bracci e riposi del Commissariato per la reintegra dei tratturi di Foggia sono:

  • Alle Rene
  • Bernalda - Ginosa - Laterza
  • Camere - Pente
  • Campolato - Vieste
  • Camporeale - Foggia (via Traiana)
  • Candela - Montegentile
  • Candelaro
  • Canosa - Ruvo
  • Canosa - Monteserico - Palmira
  • Carapelle - Stornarella
  • Cassano Murge - Canneto
  • Cerignola - Ponte di Bovino
  • Cerignola - Melfi
  • Cerignola - Trinitapoli
  • Cerignola - S. Cassiano - Mezzana di Motta
  • Cervaro - Candela - S. Agata
  • Corato - Fontanadogna
  • Curtomartino
  • Dei Pini
  • Delle Ferre
  • Foggia - Camporeale
  • Foggia - Castelluccio dei Sauri
  • Foggia - Ascoli - Lavello
  • Foggia - Ordona - Lavello
  • Foggia - Tressanti - Barletta
  • Foggia - Zapponeta
  • Foggia - Versentino
  • Foggia - Castiglione
  • Foggia - Ciccallente
  • Foggia - Sannicandro
  • Frisa - Rocca di Roseto
  • Gravina - Matera
  • Grumo Appula - Santeramo in Colle
  • La Ficora
  • Lampeggiano
  • Lavello - Minervino
  • Malera - Montescaglioso
  • Martinese
  • Miglionico - Malera
  • Miglionico - Melaponto
  • Montecarafa - Minervino
  • Mortellito - Ferrante
  • Motta - Villanova
  • Orsanese
  • Orta - Tressanti
  • Palagiano - Bradano
  • Palmira - Bradano
  • Pescolanciano - Sprondasino
  • Pineto
  • Ponte di Brancia - Campolato
  • Ponte di Canosa - Trinitapoli
  • Pontenuovo - Campolato
  • Postapiana - Pozzoculmo
  • Quero
  • Ratino - Casone
  • Rendina - Canosa
  • Salpitello di Tonti - Trinitapoli
  • San Guglielmo o del Pisciola
  • Santeramo in Colle - Laterza
  • Sorgo - Parco
  • Sprondasino - Castel del Giudice
  • Stornara - Lavello
  • Stornara - Montemilone
  • Tarantino
  • Tolve - Genzano
  • Tolve - Gravina
  • Trinitapoli - Zapponeta
  • Troia - Incoronata
  • Ururi - Serracapriola
  • Vallecupa - Alvano
  • Venosa - Ofanto
  • Volturara - Castelfranco

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Italo Palasciano, Le lunghe vie erbose (Tratturi e pastori del Sud), Capone Editore, 1999, pp. 27;

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]