DNA nucleotidil-esotrasferasi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Trasferasi terminale)
Jump to navigation Jump to search
DNA nucleotidil-esotrasferasi
(Trasferasi Terminale)
Modello tridimensionale dell'enzima
Aminoacidi 19-125 della DNA nucleotidil-esotrasferasi umana. Rendering del PDB basato su 2coe.
Numero EC2.7.7.31
ClasseTransferasi
Nome sistematico
TDT: Deossinucleotide Trasferasi Terminale
Altri nomi
Deossinucleotidil Trasferasi Terminale
Enzima di addizione terminale
Banche datiBRENDA, EXPASY, GTD, KEGG, PDB
Fonte: IUBMB

L'enzima nucleare DNA nucleotidil-esotrasferasi, noto comunemente come trasferasi terminale (in inglese: terminal deoxynucleotidyl transferase, sigla TDT, oppure anche come DNA nucleotidylexotransferase, DNTT), è una DNA polimerasi espressa in cellule linfoidi immature, pre-B, e nelle cellule della leucemia acuta linfoblastica e del linfoma.

La funzione della TdT è quella di aggiungere nucleotidi all'estremità amino terminale sugli esoni di variabilità, diversità e giunzione durante la ricombinazione V(D)J. Negli esseri umani, la trasferasi terminale viene codificata dal gene DNTT.[1][2]

Funzione[modifica | modifica wikitesto]

La TdT catalizza l'aggiunta di nucleotidi all'estremità 3' terminale della molecola di DNA. A differenza della maggior parte delle polimerasi del DNA non richiede un template. Il substrato preferito da questo enzima è il terminale 3' del DNA, ma è in grado di aggiungere nucleotidi alle estremità 3' tagliate o strappate. Necessita di cobalto come cofattore, comunque l'enzima riesce a catalizzare la reazione in vitro anche con la somministrazione di manganese e/o di magnesio.

Utilizzi[modifica | modifica wikitesto]

La trasferasi terminale ha applicazioni in biologia molecolare. Può essere impiegata nella procedura RACE per aggiungere nucleotidi che possono essere usati come un template per un primer nella procedura successiva di reazione a catena della polimerasi (PCR). Può essere anche usata per aggiungere nucleotidi marcati con isotopi radioattivi, ad esempio nel saggio biochimico noto come TUNEL assay (Terminal deoxynucleotidyl transferase dUTP Nick End Labeling) per la dimostrazione dell'apoptosi (processo di morte cellulare programmata, che in parte è contraddistinto dal DNA frammentato).

La trasferasi terminale può essere usata anche nei test di immunofluorescenza per la diagnosi di leucemia acuta linfoblastica[3] e mostra caratteristiche promettenti per la produzione di DNA artificiale più lungo di 200 basi [4].

Genetica[modifica | modifica wikitesto]

DNA nucleotidil-esotrasferasi (Homo sapiens)
Gene
Locus Chr. 10 q23-24
Proteina
UniProt P04053
PDB 2coe

Il gene umano DNTT per la proteina TDT si trova nel cromosoma 10, braccio q23-q24, vicino ad altre chinasi come la esochinasi 1 che si trova nello stesso cromosoma in posizione q-22.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Isobe M, Huebner K, Erikson J, Peterson RC, Bollum FJ, Chang LM, Croce CM, Chromosome localization of the gene for human terminal deoxynucleotidyltransferase to region 10q23-q25, in Proc. Natl. Acad. Sci. U.S.A., vol. 82, nº 17, settembre 1985, pp. 5836–40, PMC 390648, PMID 3862101.
  2. ^ Yang-Feng TL, Landau NR, Baltimore D, Francke U, The terminal deoxynucleotidyltransferase gene is located on human chromosome 10 (10q23-q24) and on mouse chromosome 19, in Cytogenet. Cell Genet., vol. 43, 3-4, 1986, pp. 121–6, PMID 3467897.
  3. ^ Faber J, Kantarjian H, Roberts MW, Keating M, Freireich E, Albitar M, Terminal deoxynucleotidyl transferase-negative acute lymphoblastic leukemia, in Arch. Pathol. Lab. Med., vol. 124, nº 1, gennaio 2000, pp. 92–7, PMID 10629138.
  4. ^ Un nuovo metodo per produrre DNA artificiale, su lescienze.it.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]