Tour du Haut-Var 2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Francia Tour Cycliste International du Haut-Var 2016
Edizione48ª
Data20 febbraio - 21 febbraio
PartenzaLe Cannet-des-Maures
ArrivoDraguignan
Percorso361,8 km, 2 tappe
Tempo9h08'14"
Media39,62 km/h
Valida perUCI Europe Tour 2016
Classifica finale
PrimoFrancia Arthur Vichot
SecondoSpagna Jesús Herrada
TerzoItalia Diego Ulissi
Classifiche minori
PuntiFrancia Arthur Vichot
MontagnaLussemburgo Ben Gastauer
GiovaniRep. Ceca Petr Vakoč
SquadreSpagna Movistar Team
Cronologia
Edizione precedenteEdizione successiva
Tour du Haut-Var 2015Tour du Haut-Var 2017

Il Tour du Haut-Var 2016, ufficialmente Tour Cycliste International du Haut-Var, quarantottesima edizione della corsa, valida come prova dell'UCI Europe Tour 2016 categoria 2.1, si è svolta in due tappe, dal 20 al 21 febbraio 2016, su un percorso di complessivi 361,8 km che si snoda interamente nel dipartimento del Var, con partenza da Le Cannet-des-Maures e arrivo a Draguignan, in Francia.

È stata vinta dal francese Arthur Vichot, che ha concluso la gara in 9h08'14", alla velocità media di 39,62 km/h.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La corsa si snoda su due tappe insidiose e impegnative che però non si concludono in salita. Nella prima delle due frazioni da Le Cannet-des-Maures a Bagnols-en-Forêt l'ultima salita sarà infatti posta a 20 chilometri dalla conclusione mentre il giorno dopo la salita della côte de Tuillières è posta a 15 chilometri dal traguardo. [1]

Tappe[modifica | modifica wikitesto]

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
20 febbraio Le Cannet-des-Maures > Bagnols-en-Forêt 155 Paesi Bassi Tom-Jelte Slagter Paesi Bassi Tom-Jelte Slagter
21 febbraio Draguignan > Draguignan 206,8 Francia Arthur Vichot Francia Arthur Vichot
Totale 361,8

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

N. Cod. Squadra
1-8 ALM Francia AG2R La Mondiale
11-18 FDJ Francia FDJ
21-28 BMC Stati Uniti BMC Racing Team
31-38 KAT Russia Team Katusha
41-48 EQS Belgio Etixx-Quick Step
51-58 LAM Italia Lampre-Merida
61-68 CPT Stati Uniti Cannondale Pro Cycling Team
71-78 MOV Spagna Movistar Team
81-88 COF Francia Cofidis, Solutions Crédits
91-98 DEN Francia Direct Énergie
N. Cod. Squadra
101-108 AND Italia Androni Giocattoli-Sidermec
111-118 FVC Francia Fortuneo-Vital Concept
121-127 WGG Belgio Wanty-Groupe Gobert
131-138 DMP Francia Delko-Marseille Provence-KTM
141-148 AUB Francia HP BTP-Auber 93
151-158 RML Francia Roubaix-Métropole de Lille
161-168 ADT Francia Armée de Terre
171-178 WBC Belgio Wallonie Bruxelles-Group Protect
181-188 VWT Belgio Veranda's Willems Cycling Team

Dettagli delle tappe[modifica | modifica wikitesto]

1ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Paesi Bassi Tom-Jelte Slagter Cannondale 3h53'03"
2 Francia Arthur Vichot FDJ s.t.
3 Francia Mikaël Cherel AG2R La M. s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Paesi Bassi Tom-Jelte Slagter Cannondale 3h53'03"
2 Francia Arthur Vichot FDJ s.t.
3 Francia Mikaël Cherel AG2R La M. s.t.

2ª tappa[modifica | modifica wikitesto]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Francia Arthur Vichot FDJ 5h15'11"
2 Spagna Jesús Herrada Movistar s.t.
3 Francia Alexis Vuillermoz AG2R La M. s.t.
Classifica generale
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Francia Arthur Vichot FDJ 9h08'14"
2 Spagna Jesús Herrada Movistar s.t.
3 Italia Diego Ulissi Lampre s.t.

Evoluzione delle classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Tappa Vincitore Classifica generale
Maglia gialla mimosa
Classifica a punti
Maglia verde mimosa
Classifica della montagna
Maglia rossa mimosa
Classifica dei giovani
Maglia bianca mimosa
Classifica a squadre
Tom-Jelte Slagter Tom-Jelte Slagter Tom-Jelte Slagter Lilian Calmejane Petr Vakoč Movistar Team
Arthur Vichot Arthur Vichot Arthur Vichot Ben Gastauer
Classifiche finali Arthur Vichot Arthur Vichot Ben Gastauer Petr Vakoč Movistar Team

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tour du Haut-Var 2016, svelato il percorso ufficiale, su cyclingpro.net. URL consultato il 18 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 2 marzo 2016).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]