Topolino nella valle infernale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Topolino nella valle infernale
saga a fumetti
Titolo orig.Mickey Mouse in Death Valley
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
AutoreWalt Disney Soggetto, sceneggiatura, Floyd Gottfredson Soggetto, sceneggiatura, disegni, inchiostri, Win Smith Disegni, inchiostri, Hardie Gramatky Disegni, inchiostri
1ª edizione1º aprile 1930 – 20 settembre 1930
Periodicitàquotidiano
Editore it.Mondadori
Preceduto daTopolino nell'isola misteriosa
Seguito daTopolino e il bel gagà

Topolino nella valle infernale (Mickey Mouse in Death Valley) è una storia a fumetti Disney pubblicata a strisce sui quotidiani statunitensi nel 1930. È la seconda storia a fumetti in assoluto di Topolino e la prima realizzata (in parte) da Floyd Gottfredson. La prima parte è sceneggiata da Walt Disney in persona, la seconda da Floyd Gottfredson.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'avvocato Lupo (in originale Sylvester Shyster) comunica a Minni che suo zio Mortimer Mouse (in alcune versioni italiane "Martino") le ha lasciato in eredità una villa e tenta di convincerla a cedergliela, dato che a suo dire essa non ha nessun valore. Topolino la convince a non farlo perché Lupo è un personaggio disonesto e secondo lui c'è qualcosa sotto. Infatti Lupo vuole la villa di Minni perché in quel luogo è nascosta una mappa del tesoro che svela l'ubicazione della miniera di zio Mortimer. Non essendo riuscito a impossessarsi della villa con le buone maniere, Lupo tenta di farlo con le cattive: si allea con Gambadilegno e si intrufola nella villa di Minni alla ricerca della mappa. Topolino e Minni, che si trovano nella villa, rischiano la vita ma vengono salvati da un misterioso individuo mascherato chiamato The Fox ("La Volpe" in alcune traduzioni, "Volabasso" in altre). Topolino e Minni trovano la mappa del tesoro (nascosta nel formaggio) ma poco dopo arrivano Gambadilegno e Lupo che si impadroniscono con la forza della mappa.

Topolino e Minni si lanciano all'inseguimento dei due arrivando nella Valle Infernale, un deserto dove si trova la miniera dello zio. Qui riescono a riappropriarsi della mappa, ma per arrivare alla miniera devono affrontare varie avversità, come Gambadilegno e Lupo, ma anche lo sceriffo, che è stato convinto da Lupo che Topolino e Minni sono dei fuorilegge da arrestare. Vengono aiutati a superarle da The Fox e un altro personaggio, Erasmus Rat ("Erasmo Ratto").

Alla fine della storia si scopre che La Volpe/Volabasso è in realtà lo zio Mortimer che ha finto la sua morte per smascherare le malefatte di Lupo. Gambadilegno e Lupo vengono arrestati.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]