Tim Murphy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Tim Murphy (politico))
Tim Murphy
113th Congress Official Photo of Rep. Tim Murphy.jpg

Membro della Camera dei rappresentanti - Pennsylvania, distretto n.18
Durata mandato 3 gennaio 2003 - In carica
Predecessore Michael F. Doyle

Dati generali
Partito politico Repubblicano
Tendenza politica centrista

Timothy F. "Tim" Murphy (Cleveland, 11 settembre 1952) è un politico statunitense, membro della Camera dei Rappresentanti per lo stato della Pennsylvania.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Cleveland, Murphy si laureò all'Università di Pittsburgh e dopo essere divenuto psicologo, gli venne affidata una cattedra proprio nella sua vecchia università.[1]

Entrato in politica con il Partito Repubblicano, nel 1996 venne eletto all'interno della legislatura statale della Pennsylvania. Vi rimase fino al 2002, quando si candidò alla Camera dei Rappresentanti e riuscì ad essere eletto deputato. Da quel momento venne sempre riconfermato con ampio margine.[1]

Murphy è giudicato un repubblicano moderato di ideologia centrista con posizioni contrarie all'aborto.[2]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È sposato con Nanette Missig.[3]

Il 6 settembre 2017 Murphy ha ammesso pubblicamente di aver avuto una relazione extraconiugale con la psicologa forense Shannon Edwards e di averle chiesto di abortire.[2][4]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN39600080 · LCCN: (ENn2001095620 · ISNI: (EN0000 0000 7991 7743 · BNF: (FRcb144599541 (data)
  1. ^ a b Congressman Tim Murphy : Biography, su murphy.house.gov. URL consultato il 05 ottobre 2017.
  2. ^ a b (IT) Antiabortisti che non lo erano - Il Post, in Il Post, 05 ottobre 2017. URL consultato il 05 ottobre 2017.
  3. ^ www.youneedaction.com, MVH: News & Events, su www.monvalleyhospital.com. URL consultato il 05 ottobre 2017.
  4. ^ (EN) Congressman Tim Murphy issues statement on extramarital affair, in Pittsburgh Post-Gazette. URL consultato il 05 ottobre 2017.