Thomas DeSimone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Thomas Anthony DeSimone (New York, 24 maggio 195014 gennaio 1979[1]) è stato un mafioso italiano-statunitense associato alla Famiglia Lucchese di New York.

Thomas DeSimone (detto Tommy) era nipote di Rosario e Frank DeSimone; sia Rosario che Frank furono due potenti boss della famiglia di Los Angeles di Cosa Nostra statunitense. Era di origini siciliane.

DeSimone(soprannominato Tommy Two Guns e Tommy D) venne assassinato nel gennaio 1979 come vendetta per aver ucciso Billy Batts e Ronald "Foxy" Jerothe, due amici del famoso boss John Gotti.

I problemi tra Tommy e Jerothe iniziarono quando Tommy ruppe con la sorella, e allora la pestò. Foxy, conscio di quanto accaduto pianificò l'omicidio di Tommy; tuttavia fu Tommy a uccidere Jerothe recandosi al suo appartamento dove le cose andarono nel modo seguente: DeSimone bussò alla porta e e Jerothe, dopo averla aperta, gli diede un pugno in mezzo gli occhi a DeSimone, che reagì ammazzando Jerothe con la sua pistola calibro 38 sparandogli 3 colpi, di cui 2 in testa; John Gotti si arrabbiò molto per questo episodio perché, nonostante il Teflon Don fosse arrabbiato con Foxy per la sua dipendenza dalla droga, DeSimone, in quanto non era un uomo d'onore uccise, aveva bisogno del permesso per ammazzare un mafioso importante come Jerothe (due contando Billy Batts anche se al tempo non c'erano prove a riguardo) dei Gambino.[2]

Durante la sua vita lavorò principalmente con Henry Hill, Jimmy Burke e Paul Vario.

Teorie sulla causa dell'omicidio[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante la versione prevalente sulla sua morte sia dovuta a una vendetta della famiglia Gambino per aver ucciso due esponenti di spicco Billy Batts e Ronald Jerothe, secondo alcuni la potente famiglia statunitense aveva capito che Batts era morto, ma non aveva prove sul coinvolgimento di Tommy (il corpo venne sepolto da DeSimone, con l'aiuto di Hill e Burke e solo loro sapevano della sua morte).

Quindi per molti la causa della sua morte è l'omicidio di Foxy Jerothe.

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel film Quei bravi ragazzi del 1990 di Martin Scorsese l'attore italo-statunitense Joe Pesci interpretò il ruolo di DeSimone (che venne rinominato Tommy DeVito). Per tale ruolo Joe Pesci vinse l'Oscar come migliore attore non protagonista.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "The Great Getaway: The Inside Story of the Lufthansa Robbery". New York Magazine. 4 giugno 1979 - Consultato il 3 gennaio 2017, 1979. La data è ipotetica e sembra corrispondere alla denuncia fatta dalla moglie Angela "un mese dopo il colpo" all'Ufficio Persone Scomparse (Missing Persons Bureau)
  2. ^ La Cosa Nostra, su www.lacndb.com. URL consultato il 16 novembre 2017.
  3. ^ (EN) 15 Fascinating Facts About The Film "Goodfellas", in EMGN. URL consultato il 16 novembre 2017.
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie