Theta1 Orionis D

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Theta1 Orionis D
Theta1 Orionis D
Orion IAU.svg
Classificazione bianco-azzurra nella sequenza principale
Classe spettrale B0.5Vp C ~
Distanza dal Sole -1763 anni luce
Costellazione Orione
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 05h 35m 17,1979s
Declinazione -05° 23′ 15,650″
Lat. galattica -19,3804°
Long. galattica 209,0103°
Dati osservativi
Magnitudine app. 6,71
Magnitudine ass. Non un numero reale
Parallasse -1,85 ± 2,12 mas
Moto proprio AR: -0,92 ± 2,07 mas/anno
Dec: 0,13 ± 1,33 mas/anno
Nomenclature alternative
HIP 26224, CXOONC J053517.2-052316, MAX 127, [FDM2003] X 384, GCRV 3413, MLLA 423A, [GC94b] 114, NGC 1977 612, [GCS95] 191, Parenago 1889, [H97b] 1889, ADS 4186 D, HD 37023, ROT 878, [HC2000] 330, ALS 16710, HGAM 439, [LML2004] 310, BD -05 1315D, HIC 26224, TCC 87, [LRY2000] 192, CCDM J05353-0524C, HR 1896, UBV 5513, [OW94] 172-317E, COUP J053517.2-052316, JP11 5680, UBV M 51682, [S58] 110, COUP 869, JP11 5678, uvby98 900010612, [S78b] 75D, CSI -05 1315 3, JP11 5679, WH 292, [SCB99] 168, CSV 100586, JP11 5677, [FBG2002] 584, [SCH2001] 4

Coordinate: Carta celeste 05h 35m 17.1979s, -05° 23′ 15.65″

Theta1 Orionis D (θ Ori / θ1 Orionis D) è una stella bianco-azzurra nella sequenza principale di magnitudine 6,71 situata nella costellazione di Orione. Dista -1763 anni luce dal sistema solare.

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

θ1 Orionis D è una delle componenti dell'ammasso aperto del Trapezio.

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste australe, ma molto in prossimità dell'equatore celeste; ciò comporta che possa essere osservata da tutte le regioni abitate della Terra senza alcuna difficoltà e che sia invisibile soltanto molto oltre il circolo polare artico. Nell'emisfero sud invece appare circumpolare solo nelle aree più interne del continente antartico. Essendo di magnitudine pari a 6,7, non è osservabile ad occhio nudo; per poterla scorgere è sufficiente comunque anche un binocolo di piccole dimensioni, a patto di avere a disposizione un cielo buio.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra fine ottobre e aprile; da entrambi gli emisferi il periodo di visibilità rimane indicativamente lo stesso, grazie alla posizione della stella non lontana dall'equatore celeste.

Sistema stellare[modifica | modifica wikitesto]

Theta1 Orionis D è un sistema multiplo formato da 14 componenti. La componente principale A è una stella di magnitudine 6,71. La componente B è di magnitudine 6,4, separata da 13,0 secondi d'arco da A e con angolo di posizione di 312 gradi. La componente C è di magnitudine 7,2, separata da 21,5 secondi d'arco da B e con angolo di posizione di 095 gradi. La componente D è di magnitudine 7,5, separata da 8,7 secondi d'arco da B e con angolo di posizione di 032 gradi. La componente E è di magnitudine 5,0, separata da 135,3 secondi d'arco da A e con angolo di posizione di 134 gradi. La componente F è di magnitudine 7,5, separata da 52,5 secondi d'arco da E e con angolo di posizione di 092 gradi. La componente G è di magnitudine 9,1, separata da 128,7 secondi d'arco da E e con angolo di posizione di 097 gradi. La componente H è di magnitudine 11,1, separata da 4,1 secondi d'arco da B e con angolo di posizione di 351 gradi. La componente I è di magnitudine 11,5, separata da 4,0 secondi d'arco da A e con angolo di posizione di 122 gradi. La componente J è di magnitudine 16,5, separata da 7,4 secondi d'arco da A e con angolo di posizione di 034 gradi. La componente K è di magnitudine 15,8, separata da 7,9 secondi d'arco da B e con angolo di posizione di 178 gradi. La componente L è di magnitudine 16,3, separata da 1,3 secondi d'arco da K e con angolo di posizione di 274 gradi. La componente M è di magnitudine 10,5, separata da 78,1 secondi d'arco da G e con angolo di posizione di 214 gradi. La componente N è di magnitudine 8,3, separata da 0,4 secondi d'arco da E e con angolo di posizione di 283 gradi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni