The Squaw Man (film 1914)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Squaw Man
The Squaw Man adv.jpg
Titolo originale The Squaw Man
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1914
Durata 74 min (6 rulli)
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere western
Regia Cecil B. DeMille, Oscar Apfel (non accreditati)
Arthur J. Flaven (aiuto regista, non accreditato)
Soggetto dal lavoro teatrale The Squaw Man (1905) di Edwin Milton Royle
Sceneggiatura Cecil B. DeMille, Oscar Apfel
Produttore Cecil B. DeMille
Produttore esecutivo Jesse L. Lasky
Casa di produzione Jesse L. Lasky Feature Play Company
Fotografia Alfred Gandolfi
Montaggio Mamie Wagner
Musiche H. Scott Salinas
Scenografia Wilfred Buckland
Interpreti e personaggi

The Squaw Man è un film muto del 1914 sceneggiato, diretto (insieme a Oscar C. Apfel) e prodotto da Cecil B. DeMille. Né Apfel né DeMille vengono indicati come registi nei titoli di testa.

Si tratta dell'esordio nella regia di Cecil B. DeMille che vi appare anche, non accreditato, in una particina. La storia, tratta dal lavoro teatrale omonimo del 1905[1] di Edwin Milton Royle, verrà ripresa dal regista per altre due volte: nel 1918 con The Squaw Man e nel 1931 con Naturich la moglie indiana.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il capitano Wynnegate lascia l'Inghilterra e la sua vita di ufficiale e aristocratico perché accusato ingiustamente di malversazione. In realtà, il vero colpevole è suo cugino Henry, che ha rubato i fondi del reggimento di Wynnegate. Il capitano si lascia accusare perché, innamorato di Lady Diana, la moglie di Henry, cede alle preghiere della donna che gli chiede di salvare l'onore della famiglia.

Negli Stati Uniti, Wynnegate cambia il suo nome in quello di Jim Carston. Va nel West e, nel Wyoming, compera una fattoria. Attaccato da Cash Hawkins, viene salvato da quella situazione pericolosa da una ragazza indiana, Nat-U-Rich, che lui poi sposa quando scopre che è incinta.

Qualche tempo dopo, giunge dall'Inghilterra Lady Diana che gli annuncia la morte di Henry che, prima di morire, ha confessato di essere lui il colpevole dell'appropriazione dei fondi. Adesso Wynnegate è il nuovo conte di Kerhill e, completamente riabilitato, può tornare a casa. Nat-U-Rich, rendendosi conto che il marito le porterà via il figlio e che lei sarà arrestata per aver ucciso Hawkins, si suicida. Lady Diana abbraccia l'amato.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film venne prodotto da Cecil B. DeMille per la Jesse L. Lasky Feature Play Company. Fu girato con la Pathé Camera dal 29 dicembre 1913 al 20 gennaio 1914 a Hollywood, Los Angeles, San Pedro, Vine & Selma Corner, Chatsworth (all'Iverson Ranch e alla Stazione ferroviaria). Il budget stimato fu di 20.000 dollari.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Presentato da Jesse L. Lasky, fu il primo film distribuito dalla Famous Players-Lasky Corporation[2], che uscì nelle sale USA il 15 febbraio 1914 incassando, nei soli Stati Uniti, 244.700 dollari.

In Ungheria, il film prese il titolo Az asszonyember, in Portogallo quello di O Exilado e, nel Regno Unito, quello di The White Man.

La pellicola è ancora conservata in un positivo 16 mm. che è stato masterizzato e distribuito in DVD nel 2006 dalla Grapevine Video e dalla Alpha Video e, nel 2007, dalla Passport Video[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Squaw Man IBDB
  2. ^ Silent Era
  3. ^ Silent Era DVD

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) American Film Institute Catalog, Features Films 1911-1920, University of California Press 1988 ISBN 0-520-06301-5
Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema