Ternario bilanciato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
(EN)

«Perhaps the prettiest number system of all is the balanced ternary notation»

(IT)

«Forse il sistema numerico più grazioso di tutti è la notazione ternaria bilanciata»

(Donald E. Knuth)

Il ternario bilanciato è un sistema numerico posizionale non standard. È un sistema in base 3, che, a differenza del sistema ternario standard, usa come cifre -1, 0 e 1 anziché 0, 1 e 2. Le potenze di 3 usate per rappresentare il numero possono avere quindi coefficiente positivo, nullo o negativo.

La seguente tabella elenca i primi 12 numeri scritti nel sistema decimale, ternario e ternario bilanciato (viene usato il simbolo 1 per rappresentare la cifra -1).

Decimale Ternario Ternario bilanciato

Aritmetica[modifica | modifica wikitesto]

Addizione[modifica | modifica wikitesto]

La tavola di addizione è molto semplice, tenendo solo conto che si può avere un riporto negativo

Sottrazione[modifica | modifica wikitesto]

La sottrazione si effettua invertendo le cifre del numero da sottrarre e sommando.

Moltiplicazione[modifica | modifica wikitesto]

Anche la moltiplicazione si effettua in modo piuttosto semplice, riducendosi a una serie di cambi di segno e addizioni, come nel seguente esempio, nel quale viene eseguita l'operazione 23 × 17 = 391:

Numeri negativi[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema ternario bilanciato non ha bisogno di un segno meno per rappresentare i numeri negativi. Per cambiare il segno di un numero basta cambiare il segno delle sue cifre.

La possibilità di rappresentare anche i numeri negativi ha un costo sulle cifre da usare rispetto al sistema ternario standard, infatti, per rappresentare un generico numero n nel sistema ternario bilanciato occorrono cifre, superiori o tutt'al più uguali alle cifre nel sistema ternario standard.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica