Teodoro Vanderstruck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Teodoro Vanderstruck (... – ...) è stato uno scultore fiammingo.

Lavorò a Parma alla corte del duca Ranuccio II Farnese. Gli viene attribuito il monumento a Ercole e Anteo, in rame, scolpito negli anni '80 del diciassettesimo secolo[1][2], che all'origine ornava, con diverse altre statue andate perdute, il Parco Ducale ed ora è posto nel cortile di Palazzo Cusani. Una copia è posta sul lato est del Palazzo del Comune.

Note[modifica | modifica wikitesto]