Team Bondi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Team Bondi
Stato Australia Australia
Fondazione 2003
Fondata da Brendan McNamara
Chiusura 2011
Sede principale Sydney
Settore Videogiochi
Sito web

Team Bondi era un'azienda australiana dedita allo sviluppo di videogiochi, fondata da Brendan McNamara nel 2003 e fallita nel 2011.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Team Bondi venne fondato nel 2003 da Brendan McNamara, in precedenza direttore di sviluppo della SCE Soho Studio di Londra. La compagnia, con sede nella città di Sydney, era composta da 100 dipendenti tra cui artisti, programmatori e progettisti.

Fin dalla sua nascita il team fu legato a Sony Computer Entertainment e Rockstar Games. Nel 2004 iniziò lo sviluppo del videogioco L.A. Noire, uscito poi nel maggio del 2011. Rockstar Games investì molto denaro e risorse nella compagnia, in quanto intenzionata a trasformarla in una vera e propria filiale, ma vista la scarsa organizzazione del gruppo decise di abbandonarlo all'inizio del 2011.

Il 5 ottobre 2011 Team Bondi annunciò il fallimento a causa dei debiti accumulati durante i sette anni di sviluppo di L.A. Noire.

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

Dopo lo scioglimento della compagnia emersero dettagli preoccupanti sulle condizioni e gli orari di lavoro dei dipendenti, i quali accusarono i loro supervisori di aver usato la tecnica del Crunch, che consiste nel rinchiudere in ufficio gli sviluppatori fino al compimento di un determinato obiettivo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]