Sven Ottke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sven Ottke
Dati biografici
Nazionalità Germania Germania
Altezza 178 cm
Peso 76 kg
Pugilato Boxing pictogram.svg
Dati agonistici
Categoria pesi medi, supermedi
Ritirato 2004
Carriera
Incontri disputati
Totali 34
Vinti (KO) 34 (6)
Palmarès
1998-2004 Titolo mondiale IBF Supermedi
2003-2004 Titolo mondiale WBA Supermedi
Gnome-emblem-web.svg   Mondiali
Bronzo Mosca 1989 Medi
Wikiproject Europe (small).svg   Europei
Oro Göteborg 1991 Medi
Bronzo Bursa 1993 Mediomassimi
Oro Vejle 1996 Medi
 

Sven Ottke (Spandau, 3 giugno 1967) è un ex pugile tedesco, conosciuto come Il Fantasma, vincitore di un titolo mondiale IBF nel 1998 e WBA nel 2003.

È stato il primo europeo a ritirarsi come campione del mondo imbattuto. Dopo di lui ci furono Terry Marsh e Joe Calzaghe.

Carriera da dilettante[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver subito alcune critiche per aver cominciato tardi l'attività pugilistica, divenne campione tedesco nel 1985 a soli 18 anni. Nel 1989 conquistò la medaglia di bronzo ai mondiali di Mosca dopo aver partecipato nel 1988 alle Olimpiadi di Seul. Nel 1991 e nel 1996 vinse l'oro agli europei di Göteborg e Vejle e il bronzo a Bursa 1993. Partecipò anche alle Olimpiadi di Barcellona nel 1992 e ad Atlanta 1996.

La sua carriera da dilettante terminò nel 1997. Concluse la carriera con un mostruoso record di 256 - 47 - 5.

Palmarès da dilettante[modifica | modifica sorgente]

  • 1990- Campione tedesco dilettanti.
  • 1991- Campione tedesco dilettanti.
  • 1992- Campione tedesco dilettanti.
  • 1993- Campione tedesco dilettanti.
  • 1995- Campione tedesco dilettanti.
  • 1996- Campione tedesco dilettanti.

Carriera da professionista[modifica | modifica sorgente]

Dopo circa un anno dal debutto nel professionismo, Sven Ottke vinse il titolo mondiale IBF battendo ai punti Charles Brewer che difese fino al 2004. Nel 2003 raggiunse l'apice della sua carriera professionistica conquistando il titolo mondiale WBA vincendo ai punti contro Byron Mitchell. Perse anche questo titolo nel 2004.

La sua carriera terminò definitivamente nello stesso anno. Vinse tutti i 34 incontri disputati.

Palmarès da professionista[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]