Sven Mikser

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sven Mikser
SDE Sven Mikser.jpg

Ministro degli Affari Esteri
In carica
Inizio mandato 23 novembre 2016
Predecessore Jürgen Ligi

Ministro della Difesa
Durata mandato 26 marzo 2014 –
14 settembre 2015
Predecessore Urmas Reinsalu
Successore Hannes Hanso

Durata mandato 28 gennaio 2002 –
10 aprile 2003
Predecessore Jüri Luik
Successore Margus Hanson

Presidente del Partito Socialdemocratico
Durata mandato 16 ottobre 2010 –
30 maggio 2015
Predecessore Jüri Pihl
Successore Jevgeni Ossinovski

Dati generali
Partito politico Partito di Centro Estone (dal 1995 al 2004)
Partito Socialdemocratico (dal 2005)

Sven Mikser (Tartu, 8 novembre 1973) è un politico estone, presidente del Partito Socialdemocratico e ministro della Difesa durante i governi Siim Kallas e Rõivas I e II fino al 2015.

In seno al governo Ratas ha assunto l'incarico di Ministro degli Affari esteri dal 23 novembre 2016.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato all'Università di Tartu, dopo gli studi Mikser venne assunto nel dipartimento di filologia, dove rimase fino al 1999. Nel frattempo si dedicò all'attività politica e nel 1995 aderì al Partito di Centro Estone, del quale divenne segretario tre anni dopo.

Nel 1999 venne eletto deputato al Riigikogu e nel 2002 il primo ministro Siim Kallas gli affidò l'incarico di ministro della Difesa all'interno del suo governo di centro-destra. Un anno dopo tuttavia venne formato un nuovo governo in seguito ai risultati delle elezioni legislative e Mikser tornò a ricoprire solo la carica di deputato.

Nel 2004 lasciò il Partito di Centro per passare al Partito Socialdemocratico, una formazione di centro-sinistra. Venne rieletto deputato e nell'ottobre del 2010 fu scelto come successore di Jüri Pihl per la presidenza del partito, incarico che mantenne fino al 30 maggio 2015, quando gli succedette Jevgeni Ossinovski.

Nel 2014, in seguito alla formazione del governo Rõivas I, Mikser è tornato a rivestire il ruolo di ministro della Difesa, che ha ricoperto anche nel governo Rõivas II fino al 14 settembre 2015.

Nel 2016, con la formazione del governo Ratas, Mikser ha assunto il nuovo incarico di ministro degli Affari Esteri.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]