Suore francescane dell'adorazione perpetua

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Le Suore Francescane dell'Adorazione Perpetua (in inglese Franciscan Sisters of Perpetual Adoration) sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: le suore di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla F.S.P.A.[1]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La congregazione deriva da quella delle suore Francescane della Penitenza e della Carità di Milwaukee: nel 1871, su invito del vescovo Michael Heiss, madre Antonia Leinfelder Herb trasferì la casa madre della congregazione da Milwaukee a La Crosse, dando inizio a un altro ramo dell'istituto.[2]

Nel 1878 nella comunità di La Crosse fu introdotta la pratica dell'adorazione perpetua del Santissimo Sacramento, donde il titolo della congregazione.[2]

La congregazione, aggregata all'Ordine dei Frati Minori Conventuali, ricevette il pontificio decreto di lode il 28 febbraio 1910.[2]

Nel 1928 le religiose avviarono una missione in Cina, chiusa nel 1948.[2]

Attività e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Le suore si dedicano all'istruzione della gioventù, all'assistenza agli ammalati e all'apostolato missionario.

Oltre che negli Stati Uniti d'America, sono presenti in Camerun, Canada, El Salvador, Guam, Messico, Zimbabwe;[3] la sede generalizia è a La Crosse, nel Wisconsin.[1]

Alla fine del 2008 la congregazione contava 322 religiose in 27 case.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2010, p. 1554.
  2. ^ a b c d G. Rocca, DIP, vol. IV (1977), coll. 256-257.
  3. ^ International Ministries, su fspa.org. URL consultato il 21 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2012).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Annuario Pontificio per l'anno 2010, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2010. ISBN 978-88-209-8355-0.
  • Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curr.), Dizionario degli Istituti di Perfezione (DIP), 10 voll., Edizioni paoline, Milano 1974-2003.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0004 0468 3099
Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo