Summertime Blues

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Summertime Blues
ArtistaEddie Cochran
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1958
Durata1:53
GenereRockabilly
EtichettaLiberty Records
ProduttoreEddie Cochran
Eddie Cochran - cronologia
Singolo precedente
Pretty Girl
(1958)
Singolo successivo
C'mon Everybody
(1958)

Summertime Blues è un singolo dell'artista rockabilly statunitense Eddie Cochran, pubblicato nel 1958.

Il brano è stato scritto e composto dallo stesso Eddie Cochran insieme al suo manager Jerry Capehart.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  • 7"
  1. Summertime Blues
  2. Love Again

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Summertime Blues
ArtistaThe Who
Tipo albumSingolo
Pubblicazionegiugno 1970
Durata3:35
GenereHard rock[1]
Registrazione1970
Formati7"
The Who - cronologia
Singolo precedente
(1969)
Singolo successivo
(1970)

Il brano è stato realizzato da diversi gruppi e artisti come cover. Tra questi:

  • Nel 1962 il gruppo statunitense The Beach Boys ha realizzato una versione del brano, presente nell'album Surfin' Safari.
  • Nel 1968 il gruppo rock statunitense Blue Cheer ha pubblicato il suo primo album Vincebus Eruptum, in cui è presente la cover.
  • I The Who ha pubblicato una famosa versione della canzone nel 1970, come estratto dall'album dal vivo Live at Leeds. Tuttavia la band inglese aveva già registrato precedentemente la canzone senza pubblicarla.
  • L'artista country statunitense Alan Jackson ha inciso una versione di Summertime Blues nel 1994, inserendola nell'album Who I Am, uscito nello stesso anno.
  • I canadesi Rush nel 2004 hanno pubblicato una versione -derivata dalla quella dei Blue Cheer- presente nell'EP Feedback, realizzata anche come singolo promozionale e proposta in alcuni show dal vivo.
  • Nel 1982 il Gruppo Italiano ha realizzato una cover in italiano intitolata Ancora Summertime Blues pubblicata nell'album Maccherock.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock