Suddivisioni della Groenlandia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I quattro comuni della Groenlandia e il Parco Nazionale della Groenlandia nordorientale

La Groenlandia è divisa in quattro comuni:

Qaasuitsup, con i suoi 660 000 km² (più di due volte l'estensione dell'Italia), è anche il comune più grande del mondo. Tale suddivisione amministrativa vige dal 1º gennaio 2009 a seguito di una legge di riforma municipale. Precedentemente a tale data il territorio della Groenlandia era diviso in tre amt (danese per contea) istituite nel 1950: Kitaa/Vestgrønland (Groenlandia Occidentale), Tunu/Østgrønland (Groenlandia Orientale) e Avannaa/Nordgrønland (Groenlandia Settentrionale). A propria volta poi le contee erano suddivise in comuni, in totale 18: Kitaa ne aveva 15 (Nanortalik, Qaqortoq, Narsaq, Ivittuut, Paamiut, Nuuk, Maniitsoq, Sisimiut, Kangaatsiaq, Aasiaat, Qasigiannguit, Ilulissat, Qeqertarsuaq, Uummannaq e Upernavik), Tunu 2 (Ammassalik e Ittoqqortoormiit) e Avannaa soltanto 1 (Qaanaaq).

Territori extracomunali (sia prima sia dopo la riforma) sono: il Parco nazionale della Groenlandia nordorientale, il più grande parco del mondo, ed il villaggio di Pituffik, che ospita la Base Aerea Thule (o Dundas) ed è un'enclave del comune di Qaasuitsup.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Danimarca Portale Danimarca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Danimarca