Succo enterico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il succo enterico, o succo intestinale, è un succo prodotto nel nostro corpo dall'intestino tenue, dalle cellule che compongono le Cripta di Lieberkühn (ghiandole secernenti succo enterico situate nella lamina propria della mucosa intestinale), dalle cellule di Paneth producenti siero antibatterico. Vi sono poi apparati ghiandolari secernenti serotonina, VIP, GIP, enteroglucagone, motilina e bombesina. Questo succo viene poi riversato nel duodeno.

Assieme al succo pancreatico svolge la funzione, nell'intestino tenue, di completare la digestione di grassi, proteine e zuccheri complessi.

Dopo l'azione del succo enterico, queste sostanze verranno assorbite nel sangue.

Si tratta di una soluzione acquosa contenente diversi enzimi quali amilasi, maltasi, tripsina, lipasi, catalizzatori specializzati col compito di idrolizzare i principi nutritivi contenuti negli alimenti, trasformandoli da macromolecole in monomeri.

Trasformazioni del succo pancreatico[modifica | modifica sorgente]

principio nutritivo trasformazione
proteine (già polipeptidi) amminoacidi
grassi (anche grazie all'emulsione della bile) acidi grassi e glicerolo
disaccaridi monosaccaridi
medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina