Stefano Mayorca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Stefano Mayorca (Roma, 7 marzo 1958) è uno scrittore, giornalista e artista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attività di giornalista e scrittore[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1992 ha iniziato la sua attività di giornalista con Il Giornale dei Misteri (Corrado Tedeschi Editore, poi I Libri del Casato) per il quale al 2014 risulta ancora scrivere mensilmente.[1] Nel 1995 ha pubblicato il suo primo libro Magia e Colore (edizioni All'Insegna di Ishtar-Torino).

A partire dal 1998 con la De Vecchi Editore (poi Giunti Editore) ha dato alle stampe numerosi altri testi dedicati allo studio dei fenomeni paranormali, alle arti divinatorie, ai miti e alle leggende, soffermandosi in particolare sulla tradizione celtica e sulle teorie riguardanti gli influssi lunari. Molti di questi libri sono stati tradotti in francese e spagnolo, e pubblicati in diversi stati esteri.[2]

Dagli esordi del XXI secolo ha collaborato assiduamente con diverse testate giornalistiche dedite alle tematiche sopra citate, tra le quali i mensili Area 51 e Hera. La rivista I Misteri di Hera gli ha riservato alcune monografie contenenti anche storie a fumetti da lui stesso ideate e disegnate. I suoi articoli sono apparsi su diversi altri periodici di stampo esoterico e non, tra i quali Il Romanista, Totem (Acacia Edizioni), Anima (Libreria Esoterica di Milano) e Politica Romana (Associazione di Studi Tradizionali Senatus).[3]

Con la Edizioni Rebis di Viareggio, casa editrice orientata prettamente alla riscoperta e divulgazione di testi di Scienze Occulte, molti dei quali rari e datati, nel 2005, congiuntamente allo stesso editore Pier Luca Pierini ed altri studiosi di ermetismo, ha dato vita alla rivista specializzata Elixir. Scritti della Tradizione Iniziatica e Arcana. A seguire, nel 2009, con le stesse Edizioni Rebis, ha pubblicato Il Tempio Ermetico - Le Vie dell'Iniziazione, da Leonardo da Vinci a Giuliano Kremmerz.[4] Quale studioso di fenomeni paranormali, ermetismo, alchimia, simboli e miti, negli anni è stato ospite di simposi nazionali e di trasmissioni radiofoniche e televisive Rai, Mediaset e di emittenti minori.[5]

Attività artistica[modifica | modifica wikitesto]

Ha frequentato l'Istituto d'Arte di Via Silvio d'Amico a Roma, specializzandosi in arte cinquecentesca e, a seguire, le scuole di grafica e cartellonistica pubblicitaria. Negli anni '70 è entrato a far parte degli ambienti artistici romano e milanese, concentrandosi particolarmente nella produzione di opere in olio su cristallo.[6] Nel maggio 1978 ha esordito come fumettista con il primo numero della rivista L'Urlo, per proseguire negli anni ‘80 prestando opera come illustratore per le edizioni Mondadori, Nerbini, Dargaud (Parigi), e collaborando con pubblicazioni italiane di fumetti e comics, quali Eternauta, Giungla e Totem.[6]

Nel maggio 1986 la Casa Editrice Nerbini lo ha inserito nel catalogo Talenti d’Italia, presentato nel corso della manifestazione “Segni e Disegni” presso il Palazzo dei Congressi di Firenze, in occasione della quale sono state esposte sue tavole originali.

Nel maggio 2003, in Via del Governo Vecchio a Roma, Stefano Mayorca ha inaugurato, con una mostra presso la Libreria Altroquando, una sua personale tecnica pittorica, caratterizzata dall’utilizzo su tela di colori ad olio e prodotti di MakeUp, quali ciprie, ombretti e matite, tecnica da lui stesso definita ‘pittura cosmico magnetica’ e che racchiude in sé elementi simbolici e d’ispirazione ermetica.[7] Il 19 gennaio 2013 ha esposto a Roma in Via Giulia, una collezione di sue opere ispirate ai riti sciamanici amerindi, dal titolo “Psicotropia rituale – Viaggio al confine del tempo”, esplicitando nuovamente il sodalizio delle proprie esperienze iniziatiche con quelle pittoriche.[8]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Magia e Colore, Torino, Edizioni Librarie Franco Spinardi, 1995
  • L'Aura Energia Vitale Luminosa, Milano, De Vecchi Editore, 1998 (pubblicato anche in spagnolo)
  • I Poteri della Mente, Milano, De Vecchi Editore, 1999
  • Medium e Medianità, Milano, De Vecchi Editore, 2004 (pubblicato anche in spagnolo)
  • Gli Influssi della Luna, Milano, De Vecchi Editore, 2005
  • Cronache dal Mistero, Milano, De Vecchi Editore, 2005 (pubblicato anche in francese)
  • Magia L'Arte Segreta, monografia, I Misteri di Hera (Acacia Edizioni), n. 19 luglio 2007
  • I Misteri dei Celti, Milano, De Vecchi Editore, 2008 (pubblicato anche in francese e spagnolo)
  • Le Carte Divinatorie dei Templari, Milano, De Vecchi Editore, 2008 (pubblicato anche in francese e spagnolo)
  • I Misteri dell'Iniziazione, Roma, Coniglio Editore, 2008
  • Cattedrali Gotiche, Alchimia Sacra e i Simboli Segreti, monografia, I Misteri di Hera n. 22, febbraio 2008
  • Il Tempio Ermetico, Viareggio, Edizioni Rebis, 2009
  • Le Società Segrete e Tommaso Campanella, monografia, I Misteri di Hera, n. 36, giugno 2009
  • Enigmi, Misteri e Leggende di Ogni Tempo, Giunti Editori SpA, 2010
  • La Via Ermetica, Viareggio, Edizioni Rebis, 2011 (coproduzione AHKU)
  • La Luna, Giunti Editori SpA, 2013
  • La Scienza dell'Hermes, Roma, Spazio Interiore Editore, 2016
  • Alchimia Sexualis, Viareggio, Edizioni Rebis, 2016
  • Dell'Amore che Risana. La dottrina della Luce Rigeneratrice. L'ermetica scintilla, Roma, editore I Libri del Casato, 2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Giornale dei Misteri, n. 251, Corrado Tedeschi Editore 1992
  2. ^ Vedi elenco Opere
  3. ^ Vedi riferimenti riviste indicate nelle 'Fonti'
  4. ^ Astra, n. 2 febbraio 2007, “Elixir, il Top dell’Esoterismo” recensione di Gabriele La Porta
  5. ^ Libertà, 02/02/2013, recensione convegno presso la Fondazione di Piacenza e Vigevano; Il Romanista, 01/07/2006, pag.15 “Leonardo l’iniziato e i misteri del Codice”; Copia archiviata, su hwh22.it. URL consultato il 5 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015)., convegno presso la Facoltà Valdese di Teologia a Roma
  6. ^ a b Talenti D’Italia, Firenze, Casa Editrice G. Nerbini, 1986
  7. ^ Il Messaggero/Cronaca di Roma, 25/05/2003, pag. 47, mostra libreria Altroquando
  8. ^ Copia archiviata, su ecosgallery.com. URL consultato il 5 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 7 settembre 2014).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Talenti D'Italia, Firenze, Casa Editrice G. Nerbini, 1986
  • Totem, n. 33 marzo 1984, Edizioni Nuova Frontiera, Roma
  • Repubblica, 20 gennaio 1988, “Lezioni di musica all'ex Cinema Doria”
  • Il Giornale dei Misteri, n. 251, Corrado Tedeschi Editore 1992
  • ilgiornaledeimisteri.it.
  • Il Tempo Roma, 14/09/1995, “Il fantasma di Genzano”
  • Il Tempo, 18/09/1995, pag. 16, “Gli esperti sono certi i fantasmi esistono”
  • Il Tempo/Cronaca di Roma, 27/09/2003, pag. 38, “Mayorca-Laurent la coppia di lusso proposta da Simmi”
  • Il Messaggero/Cronaca di Roma, 25/05/2003, pag. 47, segnalazione mostra libreria Altroquando
  • Io Donna, Corriere della Sera, 22 maggio 2004, pag. 104, “Il mondo delle ombre”
  • Anima, n. 24 giugno-settembre 2004
  • Politica Romana, n. 7 anno 2005/2007, Roma, Edizioni Senatus
  • Totem, n. 16 giugno 2010, Acacia Edizioni
  • Il Romanista, 18/11/2005, pag. 12, “Dai giganti alle impronte dei morti…”
  • Il Romanista, 01/07/2006, pag.15 “Leonardo l'iniziato e i misteri del Codice”
  • Astra, n. 2 febbraio 2007, “Elixir, il Top dell'Esoterismo” recensione di Gabriele La Porta
  • Intervista a Pier Luca Pierini su mangialibri.com
  • DNews, Roma, 19/11/2008, “I misteri dell'iniziazione”
  • I Misteri di Hera, n. 44 aprile-maggio 2010, Acacia Edizioni
  • Il Corriere della Sera/Roma, 22/12/2013, “Culti, simboli e significati della luna nel libro di Stefano Mayorca”
  • Biografia su gigarte.com
  • Stefano Mayorca. Viaggio al confine del tempo su ecosgallery.com
  • Convegno presso la Facoltà Valdese di Teologia a Roma su hwh22.it
  • Libertà, 02/02/2013, recensione convegno presso la Fondazione di Piacenza e Vigevano

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]