Sport (fotocamera)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La fotocamera reflex Cnopm (Sport)

Sport (Cnopm) è una macchina fotografica prodotta negli anni trenta dalla "Gosudarstvennyi Optiko-Mekhanicheskii Zavod" (GOMZ) di Leningrado (Russia). Il nome Cnopm non è altro che la scrittura in caratteri cirillici della parola sport.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Contende alla tedesca Exacta del 1936 il primato di prima fotocamera reflex nel formato 35 mm. Infatti il suo prototipo, chiamato Gelveta, fu realizzato da A. O. Gelgar fra il 1934 e il 1935. L'origine del progetto risalirebbe addirittura al modello Mine, realizzato nel 1929 da A. A. Mine[1].

Della Sport (Cnopm) fu prodotto un numero limitato di pezzi, mentre la produzione cessò a causa dei danni riportati dallo stabilimento durante la Seconda guerra mondiale. Sui mercati occidentali la fotocamera è poco conosciuta e ancora minore è stata la sua diffusione.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una fotocamera reflex monobiettivo (SLR) per il formato 24x36 mm, prevista per ottiche intercambiabili con innesto a baionetta. È stato realizzato però un unico obiettivo, l'Industar И-10 da 5 cm, f/3.5. La messa a fuoco è su scala metrica, con blocco sull'infinito. È dotata di un mirino reflex con lente d'ingrandimento (loupe) e di un secondo mirino di tipo galileiano. L'otturatore è di tipo verticale, composto da due tendine metalliche rigide sul piano focale, i tempi vanno da 1/25 a 1/500 di secondo, più la posa B. Il corpo è metallico, dorso e fondello sono rimovibili, la pellicola è contenuta in cassette metalliche dedicate, ricaricabili. Il contapose arriva a 50 fotogrammi, non autoazzerante. La pellicola passa da una cassetta all'altra, senza necessità di riavvolgimento. Il pulsante di scatto è frontale. Esiste un blocco contro le doppie esposizioni. Un comando unico arma l'otturatore, trascina la pellicola e seleziona il tempo di scatto.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

La GOMZ, negli anni sessanta, cambiò il nome in Lomo, acronimo di Ленинградское оптико-механическое объединение (Leningrad Optics & Mechanics Amalgamation), azienda specializzata nella produzione di strumenti ottici avanzati, obiettivi, macchine fotografiche e videocamere, con sede a San Pietroburgo (Russia).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jean Loup Princelle, Russian and Soviet Cameras, Hove Foto Books, 1995

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Fotografia Portale Fotografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fotografia