Spiral (Pendulum)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Spiral
ArtistaPendulum
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1º marzo 2004
Durata6:28
GenereDrum and bass
EtichettaUprising Records
ProduttoreRob Swire, Paul Harding, Gareth McGrillen
Registrazione2003
Formati12"
Pendulum - cronologia
Singolo precedente
(2004)
Singolo successivo
(2004)

Spiral è il secondo singolo del gruppo musicale australiano Pendulum, pubblicato il 1º marzo 2004 dalla Uprising Records.[1]

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Il singolo venne inizialmente distribuito il 10 luglio 2003 sotto forma di disco promozionale in Nuova Zelanda con l'aggiunta dell'inedito Ulterior Motive nel lato B,[2] venendo reso disponibile per il commercio a inizio marzo 2004.[1]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il singolo ricevette alcune recensioni: un critico elogiò Spiral, descrivendola come «un poema epico», mentre definì il lato B Ulterior Motive «un non-capolavoro».[3]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  • Lato A
  1. Spiral – 6:28
  • Lato B
  1. Ulterior Motive – 6:10

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Spiral, Pendulum. URL consultato il 20 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 21 dicembre 2008).
  2. ^ (EN) Pendulum - The Spiral / Ulterior Motive, Hard to Find Records. URL consultato il 20 gennaio 2018.
  3. ^ (EN) DCDNB \ REVIEWS, su dcdnb.org, 15 luglio 2003. URL consultato il 29 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 28 settembre 2008).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica