Differenze tra le versioni di "Fortezza di Poggio Imperiale"

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
(+ref +ref +ref)
{{Coord|43|27|35.78|N|11|09|19.80|E|type:landmark|region:IT|display=title}}
 
[[File:cassero poggib.jpg|thumb|right|350px|Fortezza di Poggio Imperiale]]
 
== Storia==
La fortezza venne costruita su progetto di [[Giuliano da Sangallo]] tra il [[1488]] e il [[1511]] e costituisce la realizzazione più importante tra quelelquelle previste da [[Lorenzo il Magnifico]] per il rafforzamento delle difese territoriali, a seguito di episodi bellici che avevano visto, nel [[1478]] tutta la zona sud del dominio fiorentino saccheggiata dalle truppe aragonesi che aveva evidenziato l'inutilità delle strutture militare fin lì realizzate.
 
Nel progetto di Poggibonsi Giuliano da Sangallo ed il fratello Antonio, applicano le più avanzate innovazioni nel campo della "fortificazione alla moderna", che proprio tra il [[XV secolo|XV]] e [[XVI secolo]] stava rivoluzionando l'architettura militare a seguito dell'introduzione della armi da fuoco.
 
La fortezza è collocata sul lato nord-est della collina e visto che venne realizzata su un terreno pianeggiante, fu possibile darle una forma geometrica rettangolare con un vertice, da considerarsi un [[rivellino]], posto all'estremo lato orientale. A causa di questa appendice la forma della fortezza si avvicina a quella di un pentagono irregolare con sugli spigoli bastioni di forma poligonale:due sul lato verso la città e due, oltre al rivellino, sul lato opposto.
All'interno dei bastianibastioni si trovava un doppio ordine di troniere circolari coperte a cupola e altre postazioni di cannoni all'intersezione dei bastioni con la cortina.
Il fronte bastionato si presenta in una versione ormai matura, senza elementi in aggetto ed in buona parte con inclinazione a scarpa.<ref>D. Taddei, ''Op. cit.'' in "L’architettura militare nell’età di Leonardo" Atti del Convegno, 2007.</ref>
 

Menu di navigazione