Sotto il mio giardino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sotto il mio giardino
Lingua originaleitaliana
Paese di produzioneItalia
Anno2007
Durata20 min
Rapporto1,85:1
Generedrammatico
RegiaAndrea Lodovichetti
SoggettoRoberto Santini
SceneggiaturaAndrea Lodovichetti, Luca Caprara
ProduttoreCentro Sperimentale di Cinematografia
Produttore esecutivoElisabetta Bruscolini
Casa di produzioneCentro Sperimentale di Cinematografia
Distribuzione (Italia)Centro Sperimentale di Cinematografia
FotografiaGiancarlo Lancioni
MontaggioBeatrice Corti
MusicheMario Mariani
ScenografiaRoberta Troncarelli
Interpreti e personaggi

Sotto il mio giardino è un cortometraggio 2007 diretto da Andrea Lodovichetti e prodotto dal Centro Sperimentale di Cinematografia. Il lavoro è tratto da un breve racconto di Roberto Santini. La pellicola ottiene grande successo ed è selezionato e premiato in vari festivals in tutto il mondo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Marco, 10 anni, ha una vera passione per gli insetti. Notando la comparsa di un grosso formicaio in giardino e quella della moglie del vicino, si insospettisce e si convince che il vicino abbia ucciso la moglie e l'abbia sepolta proprio in quel punto. Intraprende così una vera e propria indagine: tenta di improvvisarsi detective ma non riesce a convincere neppure la sua amica Sara. Per muovere le acque, decide allora di scrivere due lettere anonime, una alla polizia e una al suo vicino... "puoi fregare tutti, puoi fregare i vicini, puoi fregare la polizia ma le formiche non le puoi fregare!".

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Oltre al Globo d'oro, vinto nella categoria miglior cortometraggio nel 2009[1], la pellicola conquista anche il premio principale del Babelgum Online Film Festival (2008)[2] denominato “looking for a genius award”, consegnato a Cannes dal regista afroamericano Spike Lee, presidente di giuria della competizione[3].

In tre anni, è insignito di circa trenta premi in rassegne e festival di Cinema, tra i quali il Beijing Student Film Festival (2008)[4], il Rhode Island International Film Festival[5], il Fike International Film Festival (2009)[6], il Giffoni film festival (2008)[7], il Buffalo Niagara Film Festival (2010)[8], il Berkeley Video and Film Festival (2009)[9], il Fort Collins TriMedia Festival (2009)[10], il Garden State Film Festival (2009)[11], il Seattle True Independent Film Festival (2009)[12], il Golden Knight Malta International Film Festival 2009[13].

Numerose anche le selezioni ufficiali, tra le quali: Festival di Tangeri 2008 (Marocco)[14], Sleepwalkers Film Fest 2008 (Estonia)[15], Valley Film Festival 2009 (USA)[16], Olympia Film Fest 2009 (Grecia)[17], In The Palace 2009 (Bulgaria)[18], MediaWave Festival 2009 (Ungheria)[19], Las Palmas Film Fest 2009 (Isole Canarie)[20], Mar De Plata Film Festival 2009 (Argentina)[21], San Joaquin Society 2009 (USA)[22], il Las Vegas International Film Festival 2009 (USA)[23], il Radical Frame Film Fest 2010 (Germania)[24], Detroit Independent Film Festival 2011 (USA)[25].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema