Sobat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fiume Sobat
Sobat.jpg
StatoSudan del Sud Sudan del Sud
Lunghezza354 km
Portata media412 m³/s
Bacino idrografico225 000 km²
Nasceconfluenza del fiume Baro e del fiume Pibor
SfociaNilo bianco
Mappa del fiume

Il Sobat è un fiume del Sudan del Sud, nell'Africa centro-settentrionale. È il più meridionale dei grandi affluenti orientali del Nilo. Il Sobat confluisce nel Nilo bianco a Dolieb Hill, vicino alla città di Malakal nello Stato sudsudanese del Nilo Superiore.

Il fiume Sobat è formato dalla confluenza del fiume Baro e del fiume Pibor posti al confine con l'Etiopia.

Quando è in piena il fiume Sobat trasporta un enorme quantità di sedimenti bianchi, da qui il Nilo bianco deve il suo nome.[1]

Il Sobat e i suoi affluenti coprono un bacino idrografico di circa 225.000 km². La portata media del fiume è di 412 m³/s.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sobat River accesso 21.01.2008 Encyclopædia Britannica Online Library Edition
  2. ^ Shahin Mamdouh, Hydrology and Water Resources of Africa (2002) - Springer ISBN 1-4020-0866-X pag 276, 288

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN133966816
Africa Portale Africa: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa