Sky Trackers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sky Trackers
Titolo originale Sky Trackers
Paese Australia
Anno 1994
Formato serie TV
Genere avventura
Stagioni 1
Episodi 26
Durata 30 min (episodio)
Lingua originale inglese
Rapporto 1,33 : 1
Crediti
Ideatore Tony Morphett, Jeff Peck
Interpreti e personaggi
Fotografia David Foreman, Nino Gaetano Martinetti
Montaggio Edward McQueen-Mason, Ralph Strasser
Musiche Tassos Ioannides, Phil Judd, Cezary Skubiszewski, Alan Fowler
Produttore Patricia Edgar, Margot McDonald
Produttore esecutivo Patricia Edgar
Prima visione
Dal 1994
Rete televisiva Seven Network

Sky Trackers è una serie televisiva australiana in 26 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di una sola stagione nel 1994. È una serie d'avventura e di fantascienza per ragazzi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alcune famiglie vivono in una stazione di ricerca e monitoraggio dello spazio, situata nel cuore del deserto australiano. Nel gruppo sono inclusi anche alcuni ragazzi: Nikki e Maggie, due tredicenni, Marie Colbert, Mike e Tony Masters, Christian, Effie e Frank Gilles, tutti appassionati di astronomia ed esplorazione spaziale.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie, ideata da Tony Morphett e Jeff Peck, fu prodotta da Patricia Edgar e Margot McDonald per la Australian Children's Television Foundation[1] e girata nel Nuovo Galles del Sud e a Melbourne in Australia.[2] Le musiche furono composte da Tassos Ioannides, Phil Judd, Cezary Skubiszewski e Alan Fowler.

Registi[modifica | modifica wikitesto]

Tra i registi della serie sono accreditati:[3]

Sceneggiatori[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli sceneggiatori della serie sono accreditati:[3]

  • Robert Greenberg in 3 episodi (1994)
  • Cameron Clarke in 2 episodi (1994)
  • Tony Morphett in un episodio (1994)
  • Jeff Peck in un episodio (1994)
  • Deborah Cox
  • Jutta Goetze
  • Mac Gudgeon
  • Peter Hepworth
  • Sue Hore
  • Rick Maier
  • Jan Sardi
  • Steve J. Spears

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu trasmessa in Australia nel 1994 sulla rete televisiva Seven Network.[1] In Italia è stata trasmessa su reti locali[4] con il titolo Sky Trackers.[5]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[6]

  • in Australia il 1994 (Sky Trackers)
  • in Argentina (Cazadores de estrellas)
  • in Francia (Chasseurs d'étoiles)
  • in Italia (Sky Trackers)

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV Australia
Prima stagione 26 1994

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Sky Trackers - IMDb - Crediti per la compagnia, imdb.it. URL consultato il 22 marzo 2012.
  2. ^ Sky Trackers - IMDb - Luoghi delle riprese, imdb.it. URL consultato il 22 marzo 2012.
  3. ^ a b Sky Trackers - IMDb - Cast e crediti completi, imdb.it. URL consultato il 22 marzo 2012.
  4. ^ Sky Trackers - Il mondo dei doppiatori, antoniogenna.net. URL consultato il 22 marzo 2012.
  5. ^ Sky Trackers - MYmovies, mymovies.it. URL consultato il 22 marzo 2012.
  6. ^ Sky Trackers - IMDb - Date di uscita, imdb.it. URL consultato il 22 marzo 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia:
0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione