Simona Popescu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Simona Popescu

Simona Popescu (Codlea, 1965) è una poetessa e saggista rumena, esponente di spicco del Postmodernismo.

Scoperta dal poeta Alexandru Muşina quando ancora frequentava il liceo a Brașov, ha partecipato alla fondazione del circolo letterario Cenaclul de Luni accanto a Nicolae Manolescu.

Nel 1987 si laurea in lettere dell'Università di Bucarest, dove è attualmente lettore presso la stessa facoltà.

Durante il periodo universitario ha fatto parte del Cenaclul Universitas, guidato da Mircea Martin, mentre all'inizio dell'attività letteraria ha fatto parte del cosiddetto Gruppo di Braşov, accanto ad altri importanti letterati quali Andrei Bodiu, Caius Dobrescu e Marius Oprea.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Poesia[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Saggi[modifica | modifica wikitesto]

Salvarea speciei è un saggio sulla vita e l'opera del poeta iperrealista Gellu Naum; di due opere di questo poeta, Calea Şearpelui e Despre identic şi felurit, ha curato l'edizione e scritto la prefazione, rispettivamente nel 2003 e nel 2004.

Controllo di autoritàVIAF (EN90909673 · ISNI (EN0000 0001 1076 1776 · LCCN (ENnr96001027 · BNF (FRcb150006204 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-nr96001027