Shichirō Fukazawa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Shichirō Fukazawa

Shichirō Fukazawa (深沢七郎; Isawa, 29 gennaio 191418 agosto 1987) è stato uno scrittore giapponese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce nella prefettura di Yamanashi ma dopo il diploma si trasferisce a Tōkyō. Si mantiene intraprendendo vari lavori. Si dedica in particolare alla musica, suonando la chitarra, che rimarrà una costante in tutta la sua vita influenzando anche la produzione letteraria. A causa delle cagionevoli condizioni di salute riesce ad evitare l'arruolamento durante la guerra.

Scrisse la sua prima opera nel 1956, quando aveva 42, anni vincendo un premio per i nuovi talenti promosso dalla rivista "Chũō kōron" con il racconto Narayama bushikō (楢山節考) (le canzoni di Narayama) L'anno dopo il racconto Tōhoku no zummutachi (Gli Zummu del Tohoku) Nel 1960 scrisse (風流夢譚) il cui tema era il sistema di governo imperiale.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Le canzoni di Narayama, Torino, Einaudi, 1961 traduzione di Bianca Garufi

Film[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN29534105 · ISNI (EN0000 0000 8367 7981 · LCCN (ENn81069093 · GND (DE118954512 · BNF (FRcb11903718k (data)