Shantungosaurus giganteus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Shantungosaurus
Stato di conservazione: Fossile
Shantungosaurus-v4.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Archosauria
Superordine Dinosauria
Ordine Ornithischia
Sottordine Ornithopoda
Famiglia Hadrosauridae
Genere Shantungosaurus
Specie

Shantungosaurus giganteus

Lo shantungosauro (Shantungosaurus giganteus) era un grande dinosauro a becco d'anatra vissuto nel Cretacico superiore in Cina.

Un adrosauro gigante[modifica | modifica sorgente]

Scoperto nel 1964 e descritto per la prima volta da Hu nel 1973, questo gigantesco dinosauro è noto attraverso almeno sette scheletri incompleti, che permettono di ricostruire abbastanza fedelmente l'aspetto dell'animale. Lo shantungosauro era un erbivoro semibipede, con una grande testa e possenti mascelle che terminavano in un becco privo di denti simile a quello di un'anatra. La bocca era fornita, come quella di tutti gli adrosauri, di batterie di denti molariformi adatti a sminuzzare le piante più dure. Il corpo era robusto e sorretto da possenti zampe posteriori, mentre quelle anteriori, più piccole, erano utili comunque quando l'animale procedeva sulle quattro zampe, fatto che doveva accadere piuttosto di frequente visto il peso e la mole di questo erbivoro. Il collo, probabilmente, era robustissimo e abbastanza simile a quello di un cavallo.

Parentele[modifica | modifica sorgente]

L'olotipo di shantungosauro raggiungeva i 14,7 metri di lunghezza e pesava fino a 10-15 tonnellate, il che lo rendeva uno dei più grandi adrosauridi. I suoi resti fossili, ritrovati nella penisola dello Shandong, lo avvicinano ad altri grandi adrosauridi, come Edmontosaurus e Anatotitan. La principale differenza con Edmontosaurus, oltre alle dimensioni maggiori e alla distanza geografica, riguarda alcune caratteristiche della mandibola, eccezionalmente robusta. Nella stessa zona viveva un altro adrosauro, di taglia minore: l'unicorno Tsintaosaurus.

Nel 2007 sono stati rinvenuti, sempre nella provincia cinese dello Shandong, i resti di Zhuchengosaurus maximus, che deve ritenersi anch'esso uno Shantungosauro. La lunghezza dell'animale è di 16,6 metri, con un peso supposto di circa 16 tonnellate: ciò fa supporre che Adrosauri potessero raggiungere le dimensioni di un sauropode medio e risultare i più grandi animali bipedi mai vissuti sulla Terra, insieme allo Spinosaurus.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

dinosauri Portale Dinosauri: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di dinosauri