Shady Grove (Quicksilver Messenger Service)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shady Grove
ArtistaQuicksilver Messenger Service
Tipo albumStudio
Pubblicazionedicembre 1969
pubblicato negli Stati Uniti
Durata42:55
Dischi1
Tracce9
GenereRock psichedelico
Acid rock
EtichettaCapitol Records (SKAO-391)
ProduttoreJohn Palladino
RegistrazioneSan Francisco al Wally Heider Studios, luglio - agosto 1969 ed al Pacific High Recorders, agosto - settembre 1969
FormatiLP
Quicksilver Messenger Service - cronologia
Album precedente
(1969)
Album successivo
(1970)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Allmusic 2.5/5 stelle[1]
Robert Christgau C+[2]
The New Rolling Stone Album Guide 2/5 stelle[3]
Sputnikmusic 3.7 (Great)[4]
Piero Scaruffi 6.5/10 stelle[5]
Ondarock 7/10 stelle[6]
Dizionario del Pop-Rock 3/5 stelle[7]
24.000 dischi 3/5 stelle[8]

Shady Grove è il terzo album dei Quicksilver Messenger Service, pubblicato nel dicembre[9] del 1969 su etichetta Capitol Records. Al gruppo si unisce il pianista e tastierista inglese Nicky Hopkins e momentaneamente si defila dal gruppo, prima della registrazione dell'album, Gary Duncan[10].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Shady Grove – 2:58 (P.O. Wands)
  2. Flute Song – 5:22 (Denise Jewkes)
  3. Three or Four Feet from Home – 3:04 (John Cipollina)
  4. Too Far – 4:28 (David Freiberg)
  5. Holy Moly – 4:23 (Nick Gravenites)

Durata totale: 20:15

Lato B
  1. Joseph's Coat – 4:40 (John Cipollina, Nick Gravenites)
  2. Flashing Lonesome – 5:30 (David Freiberg, Nick Gravenites)
  3. Words Can't Say – 3:18 (David Freiberg, Denise Jewkes)
  4. Edward, the Mad Shirt Grinder – 9:12 (Nicky Hopkins)

Durata totale: 22:40

[11]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note aggiuntive

  • John Palladino - produttore
  • Registrazioni effettuate nel luglio e agosto 1969 al Wally Heider Studio e nell'agosto - settembre 1969 al Pacific High Recorders di San Francisco, California
  • Dan Healy, Mike Leary, Dave Brown e Bob Shumaker - ingegneri delle registrazioni
  • Mixato al P.H.B. dai Quicksilver Messenger Service, Dan Healy e Snarly Grumble
  • Smircich (Jim Smircich) - fotografie
  • Globe Propaganda - album art[12]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Lindsay Planer, Shady Grove, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 18 agosto 2016.
  2. ^ [1]
  3. ^ da The New Rolling Stone Album Guide di Nathan Brackett with David Hoard, pagina 670
  4. ^ [2]
  5. ^ [3]
  6. ^ [4]
  7. ^ da Dizionario del Pop-Rock di Enzo Gentile & Alberto Tonti, Ed. Baldini & Castoldi, pagina 807
  8. ^ da 24.000 dischi di Riccardo Bertoncelli e Chris Thellung, Zelig Editore, pagina 801
  9. ^ [5]
  10. ^ [6]
  11. ^ Titoli, autori e durata brani ricavati dai vinili originali del LP Capitol Records, SKAO-391, SKAO 1-391 (Lato A) / SKAO 2-391 (Lato B)
  12. ^ Note di copertina di Shady Grove, Quicksilver Messenger Service, Capitol Records SKAO-391, 1969.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock