Sbresa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sbresa
SinonimiBresa
RegioneLombardia
Caratteri botanici e agronomici
Attitudineolio
Portamentomesotono
Fogliaellittica, verde scuro
Autofertilitàsi
Caratteristiche dei frutti
Peso medio1,6-2,2 grammi
Formaellittica-ovoidale
Simmetriasimmetrico
Colore a maturazioneverde-violaceo
Epicarpocon lenticelle evidenti
Endocarpoabbastanza grande, ellittico, liscio
Resistenza
Alla moscabassa
All'occhio di pavonealta
Alla rognamedio bassa
Al freddomedia
Alla siccitàalta

Sbresa è una varietà autoctona di olivo della sponda bergamasca del lago d'Iseo.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Generalità[modifica | modifica wikitesto]

È una pianta coriacea con chioma abbastanza espansa e globosa. Sebbene sia autofertile si avvantaggia dell'impollinazione incrociata con altre varietà.

Secondo alcuni potrebbe trattarsi di un ecotipo del frantoio.

Fiori e frutti[modifica | modifica wikitesto]

L'infiorescenza è media sia in lunghezza che per numero di fiori (16-18); l'aborto dell'ovario è medio. La drupa presenta una maturazione scalare.

Produzione e olio[modifica | modifica wikitesto]

La produzione, alta e costante, avviene soprattutto nella zona del Lago d'Iseo e nelle altre zone olivicole della bergamasca, soprattutto nel territorio di Scanzorosciate. La resa in olio è discreta: 16-18% Il risultato è un olio leggero e profumato, fruttato armonico con note di piccante e amaro e sentori di mandorla e banana, giallo con riflessi marcati verdi; in più ha bassa acidità (0,2%) e un alto contenuto in polifenoli.