Sazae-san

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sazae-san
サザエさん
Generecommedia, umoristico
Manga
AutoreMachiko Hasegawa
EditoreAsahi Shimbun
1ª edizione22 aprile 1946 – 21 febbraio 1974
Periodicitàquotidiana
Serie TV anime
RegiaHiroshi Yamagishi
Dir. artisticaToshihiro Osumi
StudioEiken
ReteFuji TV
1ª TV5 ottobre 1969 – in corso
Episodi2500+ (in corso) (7500+ segmenti)
Durata ep.25 min

Sazae-san (サザエさん?) è un manga in formato yonkoma di Machiko Hasegawa, da principio pubblicato sul quotidiano Fukunichi Shinbun a partire dal 22 aprile 1946. Dal manga è stata tratta l'omonima serie televisiva anime, entrata nei Guinness dei primati come la più lunga mai realizzata.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sazae-san racconta la vita quotidiana di Sazae Fuguta, una giovane donna giapponese che abita in casa dei genitori con il fratellino Katsuo, la sorellina Wakame, il marito Masuo e il figlioletto Tara, ed attraverso di essa descrive in chiave umoristica l'evoluzione della società e della famiglia giapponese dal dopoguerra in poi.

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

Sazae-san è uno dei primi manga ad essere disposto in quattro vignette verticali (yonkoma), pubblicato a partire dal 22 aprile 1946 sul Fukunichi Shinbun, un giornale locale del Kyūshū. Nel 1949 l'autrice si trasferì a Tokyo e l'opera passò sul quotidiano Asahi Shimbun, che pubblicò la striscia fino al 21 febbraio 1974. In seguito le strisce furono raccolte e pubblicate in volumi dall'editore Shimaisha. Nel 1993 i diritti furono acquisiti dall'editrice Asahi Shimbun, che raccolse l'opera in 45 volumi brossurati. Alcuni di questi sono stati pubblicati negli Stati Uniti d'America da Kodansha America.

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Scena tratta dal primo episodio

Il manga è stato trasposto in una serie televisiva animata a partire dal 1969, per opera dello studio Eiken e grazie alla sponsorizzazione della Toshiba, interessata a legare l'immagine della famiglia-tipo giapponese a suoi elettrodomestici.[2] È l'anime più lungo della storia[3], tuttora in corso con oltre 7.500 miniepisodi (2.500 episodi settimanali divisi in tre miniepisodi), e stabilmente in testa agli indici d'ascolto con uno share medio del 18%[1] trasmesso ogni domenica alle 18:30 sulla Fuji TV dal 5 ottobre 1969 e prodotta dalla Eiken.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Nel sondaggio Manga Sōsenkyo 2021 indetto da TV Asahi, 150 000 persone hanno votato la loro top 100 delle serie manga e Sazae-san si è classificata al 37º posto[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Sazae-san, i segreti dell'anime più seguito in Giappone!, su animeclick.it, AnimeClick.it, 19 febbraio 2008.
  2. ^ v. F. Prandoni, Anime al cinema, Yamato Video, 1999, p. 52.
  3. ^ I dieci anime più lunghi della storia, su rankyourworld.it, 26/03/2013. URL consultato il 26 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 25 ottobre 2012).
  4. ^ (JA) テレビ朝日『国民15万人がガチで投票!漫画総選挙』ランキング結果まとめ! 栄えある1位に輝く漫画は!?, in Animate, 3 gennaio 2021, p. 2. URL consultato il 24 aprile 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Manga

Anime

Controllo di autoritàVIAF (EN259180036 · NDL (ENJA01189710
  Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga