Save Me from Myself

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Save Me from Myself
ArtistaHead
Tipo albumStudio
Pubblicazione9 settembre 2008
Durata64:09
Dischi1
Tracce11
GenereAlternative metal[1]
Christian metal[1]
Nu metal[2]
EtichettaDriven Music Group
ProduttoreHead
Registrazione2005–2007, Fortitude Studios, Phoenix
FormatiCD, LP, download digitale

Save Me from Myself è il primo album in studio del cantautore statunitense Head, pubblicato il 9 settembre 2008 dalla Driven Music Group.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta della prima pubblicazione di Head in seguito alla sua dipartita nel 2005 dal gruppo musicale nu metal Korn, di cui era il chitarrista. Nella registrazione dell'album, Head si è valso dell'aiuto di alcuni session-man, a detta di Head, "sensazionali", come Tony Levin al basso e Josh Freese alla batteria.

L'album è caratterizzato da un sound che unisce la musica dei Korn e quella dei Marilyn Manson;[1] dal lato dei testi, i brani raccontano le sue esperienze personali di quando militava nei Korn, a base di party tutte le sere, droghe e alcol di varie tipologie e sesso in abbondanza.[1]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. L.O.V.E. – 6:30
  2. Flush – 4:25
  3. Loyalty – 5:06
  4. Re-Bel – 5:40
  5. Home – 6:51
  6. Save Me from Myself – 5:43
  7. Die Religion Die – 5:33
  8. Adonai – 5:19
  9. Money – 4:42
  10. Shake – 4:47
  11. Washed by Blood – 9:33

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) William Ruhlmann, Save Me from Myself, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 30 luglio 2014.
  2. ^ Save Me From Myself | Welch, Brian Head | Recensione | Rockline.it. www.rockline.it