Salmson 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Salmson 2
Salmson 2 WW1 recon aircraft.jpg
Descrizione
Tipoaereo da ricognizione
Equipaggio2
CostruttoreFrancia Salmson
Data primo volo1917
Esemplari3 200
Dimensioni e pesi
Salmson 2 A.2 dwg.jpg
Tavole prospettiche
Lunghezza8,5 m
Apertura alare11,75 m
Altezza2,9 m
Superficie alare37,27
Peso a vuoto780 kg
Peso carico1290 kg
Propulsione
Motoreun radiale Salmson 9Za
Potenza230 hp (172 kW)
Prestazioni
Velocità max188 km/h al livello del mare
Velocità di salitaa 2 000 m in 7 min 13 s[1]
Autonomia500 km
Tangenza6 250 m
Armamento
Mitragliatriciuna Vickers calibro 7,7 mm anteriore
2 Lewis calibro 7,7 mm posteriori brandeggiabili

i dati sono estratti da French Aircraft of the First World War[2] tranne dove indicato

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il Salmson 2 fu un aereo da ricognizione monomotore, biposto e biplano, sviluppato dalla società francese Salmson negli anni dieci del XX secolo.

Utilizzato principalmente dall'Aéronautique Militaire, componente aerea dell'Armée de terre (esercito francese), e dall'American Expeditionary Forces, spedizione militare statunitense che affiancò gli Stati della Triplice intesa durante la prima guerra mondiale, pur risultando meno efficace di altri pari ruolo, la sua robustezza ne favorì la costruzione in grandi quantità rimanendo in servizio anche dopo il termine del conflitto in alcune aeronautiche militari mondiali.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

In Italia la Escadrille 22 di Nove di Bassano li riceve dal 18 maggio 1918.

Periodo bellico[modifica | modifica wikitesto]

Francia Francia
Stati Uniti Stati Uniti

Periodo post bellico[modifica | modifica wikitesto]

Belgio Belgio
operò con un singolo esemplare.
Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Giappone Giappone
Perù Perù
operò con un singolo esemplare.
Polonia Polonia
Spagna Spagna
operò con un singolo esemplare.
RSFS Russa RSFS Russa
URSS URSS

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) James J. Davilla, Arthur M. Soltan, French Aircraft of the First World War, Stratford, Connecticut, Flying Machines Press, 1997, ISBN 0-9637110-4-0.
  • (EN) Colin A. Owers, Jon S. Guttman, James J. Davilla, Salmson aircraft of World War I, Boulder, Colorado, 2001, ISBN 1-891268-16-3.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]